Fare impresa
Ultima verifica : 20/09/2018

Pensioni di reversibilità e assegni in caso di morte

Decisione del Regno Unito di invocare l'articolo 50 del TUE: Più informazioni

Per il momento il Regno Unito resta un membro a pieno titolo dell'UE, con tutti i diritti e doveri che ne conseguono:

  • Domande e risposte relative alla relazione congiunta dell'UE e del Regno Unito del 8 dicembre 2017en
  • Pubblicazioni dell'UE sulla Brexit
  • Informazioni e guida del governo del Regno Unito sulla Brexiten

Quando una persona muore, i familiari superstiti possono avere diritto a prestazioni di reversibilità. Le prestazioni e i possibili destinatari variano da un paese dell'UE all'altro. Qui di seguito trovi alcune delle prestazioni che ti spettano se sei un familiare superstite.

Pensioni di reversibilità

La pensione di reversibilità è un'indennità mensile corrispondente a una percentuale della pensione che il defunto percepiva o avrebbe percepito, e viene versata ai familiari superstiti più prossimi. È erogata dalla stessa autorità che la erogava o l'avrebbe erogata alla persona deceduta. L'importo è calcolato come per la pensione di vecchiaia.

Devi fare domanda di una pensione di reversibilità all' ente pensionistico nell'ultimo paese in cui il parente decesso viveva o lavorava. Le autorità nazionali verificheranno quindi la tua richiesta e la inoltreranno al paese dell'UE responsabile.

Se non soddisfi i requisiti nazionali per ricevere una pensione di reversibilità, potresti avere diritto a un assegno di vedovanza.

Tutti i paesi dell'UE pagano la pensione di reversibilità.

Assegni in caso di morte

L'assegno in caso di morte è un pagamento una tantum dopo il decesso.

Non tutti i paesi dell'UE versano assegni in caso di morte.

Prima di richiederne uno, devi verificare:

Dove fare domanda?

Devi sempre fare domanda all'ente di previdenza sociale che copriva il parente deceduto - nell' ultimo paese in cui ha vissuto. Le autorità nazionali verificheranno quindi la tua richiesta e la inoltreranno al paese dell'UE responsabile.

Quale paese pagherà?

Se il tuo parente defunto percepiva una pensione da diversi paesi dell'UE, il paese che dovrebbe versare l'assegno e/o la pensione di reversibilità è:

In entrambi i casi, la domanda va indirizzata all'ente previdenziale al quale era iscritto il defunto, nell'ultimo paese in cui viveva.

Esempio

Informati sul paese che deve pagarti l'assegno in caso di morte

Els e Jan sono olandesi e si sono trasferiti in Italia quando sono andati in pensione. Alla morte di Jan, Els ha appreso che poteva chiedere un'indennità di lutto alle autorità olandesi, ma non sapeva dove presentare domanda.

Ha pertanto contattato un consulente europeo per l'impiego, che le ha detto che poteva rivolgersi all'ente previdenziale al quale suo marito era iscritto in Italia. Quest'ultimo ha quindi inoltrato la sua domanda alle autorità olandesi.

Si applicano le stesse regole indipendentemente dal fatto che il parente defunto fosse un pensionato o no. Se la persona deceduta ha versato i contributi di previdenza sociale, hai diritto alle prestazioni di reversibilità.

I requisiti per ottenere assegni in caso di morte o la pensione di reversibilità variano da un paese dell'UE all'altro.

Verifica quali norme si applicano nel paese in cui il defunto era assicurato:

Scegli un paese:


FAQ

Legislazione dell'UE

Hai bisogno di maggiori informazioni sulle norme vigenti in un determinato paese?

Hai bisogno di aiuto?

Contatta i servizi di assistenza specializzati

Condividi questa pagina: