Vivere e viaggiare
Ultima verifica: 07/10/2020

Commercio elettronico, vendita a distanza e fuori dei locali commerciali

Le informazioni riportate su questa pagina si riferiscono esclusivamente alle vendite al consumatore finale (B2C), e non a quelle ad altre imprese (B2B).

Il commercio elettronico e la vendita fuori dei locali commerciali offrono molti vantaggi, ma comportano anche diversi obblighi definiti dalle norme dell'UE.

Le operazioni soggette alla normativa europea sono i contratti di vendita e di prestazione di servizi conclusi senza che il cliente sia fisicamente presente; ad esempio, gli accordi contrattuali su Internet, oppure per telefono (con o senza interazione umana), e-mail, fax o corrispondenza, mediante lettera o contratto standard, quando il cliente non si trova nei locali commerciali dell'impresa.

Per i contratti del commercio elettronico, a distanza e fuori dei locali commerciali, le norme non riguardano le operazioni nei seguenti settori:

Inizio

Argomenti correlati

Legislazione dell'UE

Hai bisogno di aiuto?

Contatta i servizi di assistenza specializzati

Procedimento europeo per le controversie di modesta entità

Comporre controversie con fornitori e clienti di un altro paese dell'UE per importi non superiori a 2 000 euro

Sportelli uniciApre un link esterno

Informazioni nazionali su come espandere la propria attività in un altro paese dell'UE

Sportello ProdottiApre un link esterno

Gli sportelli Prodotti danno informazioni sulle legislazioni nazionali relative ai prodotti e offrono aiuto per accedere al mercato di un altro paese dell'UE.

Sostegno alle imprese locali

Hai domande su come svolgere un' attività transfrontaliera , ad esempio l'esportazione o l'espansione in un altro paese dell'UE? La rete Enterprise Europe può fornirvi una consulenza gratuita.

Altri servizi di assistenza

Condividi questa pagina: