Vivere e viaggiare
Ultima verifica: 10/05/2019

Ricerca e offerta per un appalto pubblico

Decisione del Regno Unito di invocare l'articolo 50 del TUE: Più informazioni

La procedura per partecipare a una gara d'appalto pubblica varia a seconda del tipo e del valore dell'appalto. L'aggiudicazione degli appalti avviene usualmente mediante gara d'appalto. Quest'ultima prevede procedure di aggiudicazione di diversi tipi .

Cerca a una gara d'appalto

Il valore dell'appalto, e per le gare al di sotto di determinate soglie (ossia di valore inferiore) il luogo in cui ha sede il contraente, determinano il luogo di pubblicazione della gara.

Appalti disciplinati da norme dell'UE

Per le gare di valore più elevato le autorità pubbliche sono tenute a pubblicare i bandi sul portale Tenders Electronic Daily (TED). Le informazioni di base sono pubblicate nelle 24 lingue ufficiali dell'UE, ma i bandi di gara completi vengono pubblicati solo in una lingua ufficiale dell'UE.

Appalti non disciplinati da norme dell'UE

Per gli appalti di valore inferiore, l'amministrazione pubblica che indice la gara, di norma, pubblica il bando solo sui portali nazionali degli appalti pubblici. Se siete interessati a partecipare a queste offerte, dovete tenere d'occhio i portali dei paesi di vostro interesse. È possibile anche registrarsi per ricevere gli avvisi, se disponibili.

Appalti delle istituzioni dell'UE

Gli appalti di valore medio o alto delle istituzioni, delle agenzie o di altri organi dell'UE vengono pubblicati sul portale Tenders Electronic Daily (TED). Tutti gli avvisi delle istituzioni dell'UE sono pubblicati in versione integrale nelle lingue ufficiali dell'UE.

Il portale Tenders Electronic Daily (TED)

Il portale Tenders Electronic Daily (TED) è la versione online del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'UE su cui vengono pubblicate tutte le gare d'appalto pubbliche europee di maggior valore. È possibile sfogliare, cercare e organizzare i bandi di gara per paese, regione, settore di attività e altri criteri e se siete registrati sul portale potete salvare le vostre ricerche personalizzate ricevere avvisi per e-mail.

Le amministrazioni aggiudicatrici e gli enti aggiudicatori che pubblicano su TED devono usare la classificazione del Vocabolario comune per gli appalti (CPV) . Il numero di classificazione utilizzato può rendere più facile la ricerca degli avvisi di vostro interesse.

Presentazione delle offerte

Per i bandi di gara pubblicati su TED, nella maggior parte dei casi occorre presentare l'offerta per via elettronica.

Durante la procedura di appalto gli acquirenti possono chiedervi di trasmettere loro la documentazione relativa al vostro status o alla vostra esperienza. È possibile usare il portale informativo e-Certisen per individuare i certificati richiesti dalle amministrazioni committenti di un altro Stato membro dell'UE. Le funzioni della piattaforma e-Certis sono disponibili in tutte le lingue dell'UE, ma gli esempi di documenti sono disponibili solo nelle lingue d'uso originali.

Documenti giustificativi della situazione professionale

Quando presentate un'offerta relativa a un bando pubblicato su TED, dovete dichiarare che la vostra impresa possiede la capacità professionale e finanziaria per eseguire l'appalto in questione, compilando il modulo digitale noto come il documento di gara unico europeo (DGUE).

Non occorre fornire altri documenti sulla vostra situazione professionale nel momento in cui presentate un'offerta, tuttavia sarà necessario presentare tali documenti come prova nel caso vinciate la gara.

Messa in comune delle risorse

Se la vostra impresa non ha la capacità richiesta per presentare un'offerta, è possibile farlo mettendo in comune le risorse con i vostri partner commerciali.

Errori nella presentazione delle offerte

Nella preparazione di un'offerta occorre assicurarsi di aver soddisfatto tutti i requisiti indicati nei documenti di gara, in quanto errori od omissioni al momento della presentazione dell'offerta potrebbero comportare un rifiuto. Non sono ammesse deroghe per le offerte presentate dopo la scadenza del termine.

Termine per l'invio delle offerte

Il termine fissato dagli acquirenti dovrebbe essere sufficiente a lasciare un periodo di tempo ragionevole per la preparazione delle offerte; il termine minimo può variare a seconda del tipo di procedura di appalto.

Procedura aperta

Avete almeno 30 giorni dalla data di pubblicazione dell'avviso di gara per presentare un'offerta se non è stato pubblicato un avviso di preinformazione. Se è stato pubblicato un avviso di preinformazione, il termine dovrebbe essere di almeno 15 giorni.

Procedura ristretta

Avete almeno 30 giorni dalla data di pubblicazione del bando di gara per inviare la richiesta di partecipare.

I candidati prescelti hanno almeno 25 giorni per presentare le loro offerte a partire dalla data in cui è stato inviato l'invito a presentare offerte, se non è stato pubblicato un avviso di preinformazione Se è stato pubblicato un avviso di preinformazione, il termine dovrebbe essere di almeno 10 giorni.

Procedura competitiva negoziata

Avete almeno 30 giorni dalla data di pubblicazione del bando di gara per inviare la richiesta di partecipare. I candidati prescelti hanno almeno 30 giorni per presentare le loro offerte iniziali.

Legislazione dell'UE

Hai bisogno di aiuto?

Contatta i servizi di assistenza specializzati

Sostegno alle imprese locali - Hai domande su come svolgere un'attività transfrontaliera, ad esempio l'esportazione o l'espansione in un altro paese dell'UE? La rete Enterprise Europe può fornirvi una consulenza gratuita.

Condividi questa pagina: