Vivere e viaggiare
Ultima verifica: 13/02/2020

Commercializzazione della proprietà intellettuale

La Brexit ti riguarda?

Se sei il detentore di una proprietà intellettuale (PI) puoi concederne i diritti d'uso a un'altra persona giuridica (Un singolo, una società o un'altra entità dotata di diritti e soggetta a obblighi giuridici): è il procedimento conosciuto come "accordo di licenza (IP licensing)". Puoi anche decidere di generare degli utili vendendo la proprietà intellettuale: in questo caso si parla di "cessione" o "trasferimento" della PI.

Prima di negoziare un accordo di licenza o di cessione

In alcuni casi può essere utile mantenere riservate alcune informazioni, ad esempio:

A questo scopo, è consigliabile stipulare un accordo di non divulgazione (Accordo scritto che stabilisce che il destinatario delle informazioni non può rivelarle a terzi) con il potenziale licenziatario o cessionario.

È inoltre possibile raccogliere e valutare le informazioni relative alla PI attraverso un' inchiesta sul dovere di diligenza in materia di PI; un esame approfondito di tutti gli aspetti relativi alla tua proprietà intellettuale.

Rilascio di una licenza per la tua proprietà intellettuale

Come detentore di proprietà intellettuale, puoi negoziare un accordo di licenza con un'altra entità (il "licenziatario") alla quale concedi il permesso di utilizzare la tua proprietà intellettuale. Puoi avere un unico licenziatario ("licenza esclusiva") o più licenziatari. Le licenze multiple possono essere aperte oppure limitate a particolari settori o aree geografiche (è il caso del  franchisingpdfen).

In cambio tu (il "licenziante") ricevi un compenso per aver concesso l'autorizzazione, in genere sotto forma di "royalty", definite come percentuale sulle vendite. Puoi anche fissare limiti per l'uso della proprietà intellettuale (area geografica, ambito di utilizzo, ecc.).

In questo caso, in qualità di licenziante:

Sebbene gli accordi di licenza debbano essere redatti con l'assistenza di avvocatie professionisti in materia di proprietà intellettuale, alcune clausole chiave per la PI devono essere negoziate e incluse nell'accordo prima della firma.

Come stabilire un accordo di licenza? 

Per stabilire un accordo di licenza occorre, come minimo:

In alcuni paesi dell'UE occorre depositare l'accordo di licenza, di norma presso l'ufficio nazionale competente in materia di PIen.

Per saperne di più, consulta la scheda informativa sugli accordi di licenza a cura dell' helpdesk europeo sui DPI.

Cessioni: vendita di brevetti, marchi e altri diritti di proprietà intellettuale

Puoi trasferire la titolarità dei tuoi diritti di proprietà intellettuale (brevetti, marchi, copyright o diritto d'autore, ecc.) cedendo/trasferendo la tua PI. Con una cessione di PI, trasferisci tutti i diritti che possedevi su una determinata proprietà intellettuale.

Una volta concluso l'accordo di cessione della PI, non avrai più alcuna responsabilità sulla PI in questione (ad esempio il pagamento di spese di rinnovo) e non potrai trarre alcun beneficio da eventuali successi commerciali del prodotto o del servizio in questione.

Inoltre, a meno che sia esplicitamente consentito nel contratto di cessione, non avrai più il diritto di utilizzare la PI in questione (invenzione, marchio, ecc.) finché sarà protetta dall'accordo.

Come si stipula un accordo di cessione di PI?

Per saperne di più, consulta la scheda informativa sugli accordi di cessionepdfen a cura dell' helpdesk europeo sui DPI.

Hai bisogno di aiuto?

Contatta i servizi di assistenza specializzati

Helpdesk europeo sui DPI

Consulenza gratuita e formazione sulla gestione della proprietà intellettuale di progetti cofinanziati dall'UE o operazioni commerciali transnazionali.

Sostegno alle imprese locali

Hai domande su come svolgere un'attività transfrontaliera, ad esempio l'esportazione o l'espansione in un altro paese dell'UE? La rete Enterprise Europe può fornirvi una consulenza gratuita.

Condividi questa pagina: