Ultima verifica: 30/01/2019

Protezione delle banche dati

Decisione del Regno Unito di invocare l'articolo 50 del TUE: Più informazioni

A partire dal 30 marzo 2019 tutto il diritto dell’UE cesserà di applicarsi al Regno Unito a meno che un accordo di recesso ratificato non stabilisca un’altra data, o il Consiglio europeo e il Regno Unito decidano di comune accordo di prorogare il periodo di due anni di negoziati. Per maggiori informazioni sulle conseguenze giuridiche per le imprese:

I tuoi diritti

Se hai creato una banca dati accessibile per via elettronica o con altri mezzi, hai la possibilità di proteggere:

Se la banca dati risponde ai requisiti per la tutela sia mediante diritto d'autore che mediante diritto sui generis, è possibile applicare entrambi.

Proteggere una banca dati originale mediante diritto d'autore

Se la banca dati è una creazione intellettuale originale, è possibile proteggerla mediante il diritto d'autore, che conferisce il diritto esclusivo di riprodurre, adattare, distribuire la banca dati o variazioni della stessa. Il diritto d'autore tutela la struttura della banca dati e non i suoi contenuti.

Protezione sui generis

Se la struttura della banca dati non rappresenta una creazione originale, è possibile proteggerne i contenuti con un diritto sui generis .

Per poter beneficiare di un diritto sui generis, il titolare o l'ideatore della banca dati devono essere cittadini europei o risiedere nell'UE. Per ottenere la protezione sui generis occorre provare di aver effettuato notevoli investimenti (di natura finanziaria, materiale e/o umana) nella raccolta, verifica e presentazione dei contenuti della banca dati.

Il diritto sui generis tutela i contenuti della banca dati. Il titolare o l'ideatore della banca dati possono evitare l'estrazione e/o il riutilizzo dell'insieme o di una parte sostanziale dei contenuti della banca dati. Se la banca data risponde ai requisiti per la protezione sui generis viene concessa automaticamente una tutela di 15 anni, a partire dalla data di creazione o dal momento in cui la banca data è stata messa a disposizione del pubblico.

Esempio

Karoline e Frederik gestiscono un ufficio di consulenza legale in Danimarca e desiderano creare una banca dati elettronica per raccogliere la documentazione relativa alla giurisprudenza. Per la raccolta dei dati devono consultare diverse fonti esterne, un compito che comporta diversi mesi di lavoro. Ora che la banca data è stata completata, Karoline e Frederik possono commercializzarla e richiedere dei diritti sui generis per impedire che nei successivi 15 anni altri possano estrarre e/o riutilizzare una parte consistente dei contenuti. Sono comunque ammessi il riutilizzo o l'estrazione di un unico fascicolo o di parti trascurabili della giurisprudenza.

Per saperne di più, consulta la pagina sulla protezione delle banche datien elaborata dall' Helpdesk europeo sui diritti di proprietà intellettualeen .

Argomenti correlati

Hai bisogno di aiuto?

Contatta i servizi di assistenza specializzati

Contatta un partner di sostegno alle imprese locali

Sostegno alle imprese locali - Hai domande su come svolgere un'attività transfrontaliera, ad esempio l'esportazione o l'espansione in un altro paese dell'UE? La rete Enterprise Europe può fornirvi una consulenza gratuita.

Condividi questa pagina: