Ultima verifica: 13/12/2019

Documenti per minori che viaggiano nell'UE

Coronavirus: Riprendere a viaggiare in sicurezza

In alcuni casi, oltre al passaporto o alla carta d'identità validi, tutti i minori che viaggiano:

devono portare con sé un documento (ufficiale) firmato dai genitori, dal secondo genitore o dal tutore legale che li autorizza a recarsi all'estero.

Non esistono norme europee a tale riguardo. Ciascun paese dell'UE può decidere se richiedere il possesso da parte del minore di un'autorizzazione ufficiale da parte dei genitori o del tutore. Prima del viaggio del minore , informati sui requisiti del paese di destinazione o di partenza:

Scegli un paese

* Informazioni non ancora fornite dalle autorità nazionali

Ricorda che, anche se un paese non richiede che i minori siano in possesso di un'autorizzazione ufficiale per uscire o entrare nel suo territorio, altri paesi di transito potrebbero richiederla.

Se il minore viaggia in aereo, ti consigliamo vivamente di informarti in anticipo presso le compagnie aeree. Molte di esse richiedono l'autorizzazione ufficiale e dispongono a tal fine di appositi moduli.

Poiché le norme dei singoli paesi potrebbero cambiare senza preavviso, informati anche presso le stesse amministrazioni o contattando le rispettive ambasciate o consolati.

Vedere anche: portare all'estero i minori in modo legale

Hai bisogno di maggiori informazioni sulle norme vigenti in un determinato paese?

Condividi questa pagina: