Ultima verifica : 12/10/2018

Documenti di viaggio per i minori

Decisione del Regno Unito di invocare l'articolo 50 del TUE: Più informazioni

Per il momento il Regno Unito resta un membro a pieno titolo dell'UE, con tutti i diritti e doveri che ne conseguono:

  • Domande e risposte relative alla relazione congiunta dell'UE e del Regno Unito del 8 dicembre 2017en
  • Pubblicazioni dell'UE sulla Brexit
  • Informazioni e guida del governo del Regno Unito sulla Brexiten

In alcuni casi, oltre al passaporto o alla carta d'identità validi, tutti i minori che viaggiano:

devono in alcuni casi portare con sé un documento (ufficiale), firmato dai genitori, dal secondo genitore o dal/dai tutore/i legale/i, che li autorizza a recarsi all'estero.

Non esistono norme europee a tal riguardo. Ciascun paese dell'UE può decidere se richiedere o meno tali documenti. Prima del viaggio del minore, informati sui requisiti del tuo paese di destinazione o di partenza:

Scegli un paese
  • Portogalloptenpt
  • Regno Unitogben
  • Repubblica cecacz
  • Romaniaroenro
  • Slovacchiaskensk
  • Sloveniasi
  • Spagnaesenes
  • Sveziaseensv
  • Ungheriahuenhu

* Informazioni non ancora fornite dalle autorità nazionali

Ricorda che, anche se un paese non richiede che i minori siano in possesso di tale autorizzazione per uscire o entrare nel suo territorio, altri paesi di transito potrebbero richiederla.

Se viaggi in aereo ti consigliamo vivamente di informarti in anticipo presso le compagnie aeree. Molte di esse richiedono l'autorizzazione e dispongono a tal fine di appositi moduli.

Poiché le norme dei singoli paesi potrebbero cambiare senza preavviso, informati anche presso le stesse autorità o contattando le rispettive ambasciate o consolati.

Vedi anche: portare all'estero i figli minori in modo legale

Hai bisogno di maggiori informazioni sulle norme vigenti in un determinato paese?

Hai bisogno di aiuto?

Contatta i servizi di assistenza specializzati

Condividi questa pagina: