Ultima verifica: 26/03/2020

Pagamento delle accise

La Brexit ti riguarda?

Le accise sono imposte indirette applicate alla vendita e all'uso di merci quali l'alcol, il tabacco e i prodotti energetici.

Le norme dell'UE spiegano a quali prodotti si applicano le accise e in che modo vengono applicate.

Inoltre fissano le aliquote minime di accisa da applicare, anche se ogni paese dell'UE (In questo caso, i 28 paesi membri dell'UE + Islanda, Norvegia e Liechtenstein.) può aumentarle, se lo desidera. L'imposta dovuta è di solito basata su quantitativi specifici, quali un chilogrammo, un ettolitro (hl) o il grado alcolico.

Quando devi pagare le accise?

Tra il momento in cui il prodotto diventa soggetto ad accisa e quello in cui l'imposta va pagata esiste una differenza importante. La maggior parte delle merci diventa soggetta ad accisa non appena viene prodotta o importata nell'UE. L'imposta può essere sospesa, nel senso che non va pagata fino a quando il prodotto è immesso al consumo.

Se i prodotti vengono distrutti o vanno persi per cause di forza maggiore o disastri naturali prima di essere immessi al consumo, non si pagano diritti di accisa.

Chi deve pagare le accise?

Questo dipende dai soggetti ai quali si vendono le merci. Le accise possono essere pagate da:

Esempio

Non sempre è il produttore a dover pagare l'accisa

L'azienda di Emily vende vino in Irlanda che è spedito dalla Francia. L'azienda francese produce il vino e lo conserva in un magazzino autorizzato fino a quando non la spedisce in Irlanda, utilizzando il cosiddetto "regime di sospensione". Ciò significa che l'impresa francese non deve pagare le accise nel proprio paese. Quando l'azienda di Emily riceve la spedizione, il vino viene immesso in consumo e quindi la sospensione dell'accisa è sospesa. La sua azienda deve allora pagare l'accisa sulla base della tariffa in Irlanda.

Verifica del numero di accisa del partner commerciale

Il numero di accisa è attribuito dall'autorità competente del paese in cui un'impresa è stabilita e identifica i professionisti registrati, i depositari autorizzati e i depositi fiscali.

Per verificare la validità del numero di autorizzazione è possibile usare il sistema di autorizzazione delle accise SEED.

Se l'operatore ha un numero valido, il sistema SEED visualizzerà un elenco di prodotti che è autorizzato a vendere.

Vendite transfrontaliere - in quale paese dell'UE vanno pagate le accise?

Diversi fattori vengono utilizzati per determinare in quale paese vanno pagate le accise, anche quando le merci sono state prodotte o importate nell'UE, quando sono state immesse in consumo, e se sono state trasportate a livello transfrontaliero.

Scopri dove devono essere pagate le accise.

Vendo a:

In questo caso, dovrai pagare le accise nel paese di destinazione. Tuttavia, puoi chiedere un rimborso alle autorità nel paese in cui i prodotti sono stati immessi al consumo.

Per poter beneficiare di una restituzione, è necessario fornire alla propria autorità:

È possibile trasportare merci e pagare solo le accise nel paese di destinazione. In questo caso l'imposta dovrà essere pagata dall'acquirente nel paese di destinazione all'aliquota locale. Se si usa questo metodo, occorre mantenere la sospensione delle accise.

Garanzia per il trasporto

Una garanzia contro i rischi di trasporto valida in tutto il territorio dell'UE deve essere fornita alle autorità nel paese europeo da cui le merci vengono spedite. Tale garanzia può essere fornita da:

Il paese europeo di spedizione può rinunciare a tale requisito se i beni vengono trasportati esclusivamente all'interno dei suoi confini.

Analogamente, non è necessaria una garanzia per i trasporti di prodotti energetici all'interno dell'UE a condizione che avvengano per via marittima o attraverso condutture fisse e vi sia un accordo tra gli Stati membri interessati.

Usare un documento amministrativo elettronico (e-AD)

Oltre alla garanzia, occorre inviare un documento amministrativo elettronico (e-AD) all'autorità competente del proprio paese che si avvale del sistema informatizzato per il controllo dei movimenti (EMCS)frdeen.

L'autorità:

Prima di trasportare qualsiasi prodotto, occorre stampare l'e-AD con il suo codice di riferimento amministrativo e trasmetterlo all'impresa di trasporti o includere il codice di riferimento su un documento di spedizione commerciale, come la CMR.

Prima del trasporto il documento amministrativo elettronico può essere annullato in qualsiasi momento. Durante il trasporto è possibile cambiare la destinazione utilizzando il sistema EMCS.

Se il sistema EMCS non è disponibile, è comunque possibile trasportare le merci senza pagare le accise se:

Conferma della ricezione delle merci

L'acquirente ha 5 giorni lavorativi per confermare la ricezione delle merci nel sistema EMCS. Quindi l'autorità responsabile nel paese UE di destinazione:

Dopo aver ricevuto questa nota, è possibile chiedere l' estinzione della garanzia.

Occorre prestare particolare attenzione alla quantità indicata nella nota di ricevimento: è soltanto su questa quantità confermata che non si è tenuti a pagare l'imposta.

Prodotti perduti o danneggiati

Qualora i prodotti vengano smarriti o danneggiati durante il trasporto, e ciò sia confermato dalle autorità del paese in cui lo smarrimento o il danneggiamento si sono verificati o sono stati riscontrati, è possibile modificare di conseguenza nella documentazione la quantità ricevuta e confermata.

Se si vendono merci online o a distanza a un consumatore in un altro paese dell'UE, le accise vanno pagate nel paese dell'acquisto (il paese nel quale le merci sono spedite).

Sei responsabile del pagamento delle accise dovute. Anche se le hai già pagate nel tuo paese, devi pagarle nel paese di destinazione.

Ottenere il rimborso dell'imposta

Puoi chiedere un rimborso alle autorità nel paese in cui i prodotti sono stati immessi al consumo. Per poter beneficiare di una restituzione, è necessario fornire alla propria autorità:

Rappresentante fiscale

Di solito devi nominare un rappresentante fiscale nel paese dell'UE in cui vendi i prodotti sottoposti ad accisa. È possibile verificare le procedure nazionali in materia di accisefrdeen prima di spedire le merci ai consumatori.

Prima della spedizione

Prima della spedizione delle merci occorre:

Prodotti a base di tabacco

La maggior parte dei paesi dell'UE non consente di effettuare vendite transfrontaliere a distanza di prodotti del tabacco; i paesi che lo consentono devono:

Territori associati con i paesi dell'UE

La normativa europea sulle accise non si applica ai seguenti territori:

Paese UE Territorio associato
Danimarca Isole Fær Øer, Groenlandia
Finlandia isole Åland
Francia Territori francesi d'oltremare, Guadalupa, Guyana francese, Martinica, Riunione, Mayotte, Saint-Martin
Germania isola di Helgoland, territorio di Büsingen
Italia Livigno, Campione d'Italia, acque italiane del lago di Lugano
Paesi Bassi Antille olandesi
Spagna Ceuta, Melilla, Isole Canarie
Regno Unito Isole Normanne

In alcuni casi le accise da pagare si basano su quelle di un altro paese:

Argomenti correlati

Legislazione dell'UE

Hai bisogno di aiuto?

Contatta i servizi di assistenza specializzati

Sostegno alle imprese locali

Hai domande su come svolgere un'attività transfrontaliera, ad esempio l'esportazione o l'espansione in un altro paese dell'UE? La rete Enterprise Europe può fornirvi una consulenza gratuita.

Condividi questa pagina: