Ultima verifica : 14/12/2018

Lavoratori distaccati

Decisione del Regno Unito di invocare l'articolo 50 del TUE: Più informazioni

Per il momento il Regno Unito resta un membro a pieno titolo dell'UE, con tutti i diritti e doveri che ne conseguono:

Il datore di lavoro può inviarti in un altro paese dell'UE per svolgere un servizio temporaneo. Durante questo periodo acquisisci lo status di "lavoratore distaccato" e puoi beneficiare di condizioni di lavoro e diritti particolari.

Condizioni di lavoro

Quando sei distaccato in un altro paese dell'UE devi sottostare alle condizioni di lavoro del paese ospitante, riguardanti:

Il datore di lavoro può anche rimborsarti le spese di viaggio, vitto e alloggio nel paese dell'UE in cui sei distaccato, se ciò è previsto dalla legislazione del tuo paese di provenienza. Tali indennità vanno ad aggiungersi alla normale retribuzione.

Siti nazionali dedicati al distacco dei lavoratori

Per scoprire le condizioni di lavoro per i lavoratori distaccati nel paese ospitante e i recapiti delle autorità locali competenti, consulta i rispettivi siti nazionali.

Scegli un paese:

  • Franciafren
  • Germaniadedeen
  • Greciagren
  • Irlandaieen
  • Italiaitit
  • Lettonialven
  • Lituanialtlten
  • Lussemburgoluen
  • Maltamten

    Altri diritti

    Se vieni distaccato in un paese dell'UE diverso dal tuo:

    Imposta sul reddito

    Se sei distaccato per meno di sei mesi, non dovresti essere soggetto all'imposta sul reddito nel paese di destinazione.

    Tuttavia, non esiste una normativa a livello europeo che stabilisca quale paese possa tassare il tuo reddito durante un distacco. Questo aspetto può essere disciplinato da leggi nazionali e accordi fiscali tra i paesi dell'UE: scopri di più sull' imposta sul reddito.

    Copertura previdenziale all'estero

    Come lavoratore distaccato, continuerai ad essere coperto dal sistema previdenziale del tuo paese di origine per un massimo di 2 anni. Scopri le formalità amministrative da espletare.

    Se lavori all'estero per più di 2 anni, dovrai passare al sistema previdenziale del paese in cui svolgi la tua attività professionale. In alcuni casi puoi prolungare la copertura previdenziale ad oltre 2 anni.

    Dichiarazione preventiva

    Il datore di lavoro potrebbe essere chiamato a compilare una dichiarazione preventiva per le autorità dei paese di destinazione, in cui specifica il luogo di lavoro, la durata del distacco, i recapiti, ecc.

    Accertati che provveda a farlo per evitare di incorrere in sanzioni nell'altro paese.

    Per ulteriori informazioni, contatta l' ufficio di collegamento per lavoratori distaccati o lo sportello unico del paese di destinazione.

    FAQ

    Legislazione dell'UE

    Hai bisogno di maggiori informazioni sulle norme vigenti in un determinato paese?

    Hai bisogno di aiuto?

    Contatta i servizi di assistenza specializzati

    Condividi questa pagina: