Vivere e viaggiare
Ultima verifica: 15/04/2019

Prodotti soggetti ad accisa

Decisione del Regno Unito di invocare l'articolo 50 del TUE: Più informazioni

A partire dal 30 marzo 2019 tutto il diritto dell’UE cesserà di applicarsi al Regno Unito a meno che un accordo di recesso ratificato non stabilisca un’altra data, o il Consiglio europeo e il Regno Unito decidano di comune accordo di prorogare il periodo di due anni di negoziati. Per maggiori informazioni sulle conseguenze giuridiche per le imprese:

Norme di base

Chi produce o commercia beni soggetti ad accisa (alcol, alcolici, prodotti energetici, elettricità, tabacchi) deve essere a conoscenza delle norme sul pagamento delle accise applicabili.

Scegli un paese
  • Greciagr
  • Irlandaieen
  • Islandais
  • Italiaitenit
  • Lettonialv
  • Liechtensteinli
  • Lituanialtenlt
  • Lussemburgoludeenfr
  • Maltamtenmt
  • Norvegiano
  • Paesi Bassinlennl

* Informazioni non ancora fornite dalle autorità nazionali


I paesi europei possono imporre anche altre imposte su questi prodotti.

N.B.: La normativa europea sulle accise non si applica alle seguenti regioni dell'UE:

Regioni

  • le isole Canarie
  • i dipartimenti francesi d'oltremarefr
  • le isole Normanne
  • le isole Åland.
  • l'isola di Helgoland
  • il territorio di Büsingen
  • Ceuta
  • Melilla
  • Livigno
  • Campione d'Italia
  • le acque italiane del lago di Lugano.

In alcuni casi le accise da pagare si basano su quelle di un altro paese:

Prodotti interessati

Alcol e bevande alcoliche

Aliquote ridotte ed esenzioni

La normativa europea fissa aliquote minime di accisa sull'alcol e le bevande alcoliche. Visualizza l'elenco completo delle aliquote di accisa applicabili nell'UE all' alcol e alle bevande alcolichepdfen.

Vi sono anche alcune norme supplementari che possono essere applicate in alcuni paesi:

  • le piccole birrerie (con una produzione annuale massima di 200 000 hl di birra) distillerie (con una produzione massima di 10 hl di alcol puro all'anno) possono ottenere una riduzione fino al 50% delle aliquote normali
  • anche piccoli produttori di vino che producono meno di 1 000 hl all'anno possono ottenere riduzioni o esenzioni
  • le accise non sono dovute sui prodotti fabbricati da un privato a fini non commerciali, ad eccezione dei superalcolici
  • aliquote ridotte possono essere applicate a vini o bevande fermentate contenenti un tasso alcolometrico non superiore all'8,5%.

Prodotti energetici ed elettricità

Questi prodotti sono tassati se utilizzati come:

I prodotti energetici usati come materie prime o per la riduzione chimica e nei processi elettrolitici e metallurgici sono esclusi dal campo di applicazione della direttiva. Pertanto gli Stati membri possono decidere se imporre o meno una tassa su questo utilizzo.

I principali prodotti tassati sono:

Aliquote ridotte ed esenzioni

Esenzioni fiscali obbligatorie:

  • prodotti energetici ed elettricità utilizzati per produrre energia elettrica (possono tuttavia essere tassati per ragioni ambientali)
  • prodotti energetici forniti per essere utilizzati come carburante per la navigazione aerea, ad esclusione dell'aviazione privata da diporto
  • prodotti energetici forniti per essere utilizzati come carburante per la navigazione in acque dell'UE, ad esclusione delle imbarcazioni private da diporto.

Esenzioni o riduzioni fiscali facoltative al di sotto dei livelli minimi di imposizione dell'UE:

  • elettricità "verde"
  • elettricità proveniente da un sistema altamente efficiente di cogenerazione di energia elettrica e di calore
  • prodotti energetici utilizzati per la cogenerazione di energia elettrica e di calore
  • navigazione lungo le vie navigabili interne
  • elettricità, gas naturale, carbone e combustibili solidi utilizzati dalle famiglie
  • imprese a forte consumo di energia (fatto salvo il rispetto di talune norme)
  • biocarburanti (fatto salvo il rispetto di talune norme).

Differenziazioni fiscali facoltative al di sopra dei livelli minimi di imposizione dell'UE:

  • trasporti pubblici
  • ambulanze
  • utilizzazione commerciale del gasolio (grandi autocarri)
  • differenziazione in base alla qualità e alla quantità del prodotto energetico (per esempio, il tenore di zolfo del combustibile).

La normativa europea fissa aliquote minime di accisa sui prodotti energetici. Visualizza l'elenco completo delle aliquote di accisa applicabili nell'UE ai prodotti energeticipdfen.

Tabacchi

La normativa UE sulle aliquote di accisa per i tabacchi lavoratifrdeen stabilisce le seguenti categorie soggette ad accisa:

La legislazione dell'UE fissa i principi di tassazione e stabilisce le aliquote minime da applicare.

Visualizza l'elenco completo delle aliquote di accisa applicabili nell'UE ai tabacchipdfen.

Altre esenzioni

I prodotti soggetti ad accisa sono generalmente esentati quando vengono utilizzati:

  • nel quadro di relazioni diplomatiche o consolari
  • dalle forze armate di qualsiasi Stato membro della NATO
  • da organizzazioni internazionali.

I prodotti soggetti ad accisa spediti per questi fini devono recare un certificato di esenzione.

I paesi dell'UE possono anche esentare dal pagamento dell'accisa i prodotti:

  • venduti nei punti di vendita esentasse e trasportati nei bagagli personali dei viaggiatori che si recano in un paese al di fuori dell'UE o in un territorio dell'UE non soggetto alla normativa europea in materia di accise
  • venduti a bordo di un aereo o di una nave durante un viaggio da o verso un paese al di fuori dell'UE, oppure da o verso un territorio dell'UE non soggetto alla normativa europea in materia di accise.

Argomenti correlati

Legislazione dell'UE

Hai bisogno di aiuto?

Contatta i servizi di assistenza specializzati

Sostegno alle imprese locali - Hai domande su come svolgere un'attività transfrontaliera, ad esempio l'esportazione o l'espansione in un altro paese dell'UE? La rete Enterprise Europe può fornirvi una consulenza gratuita.

Condividi questa pagina: