Vivere e viaggiare
Ultima verifica: 14/09/2018

Contratti stipulati con i consumatori e garanzie

Decisione del Regno Unito di invocare l'articolo 50 del TUE: Più informazioni

A partire dal 30 marzo 2019 tutto il diritto dell’UE cesserà di applicarsi al Regno Unito a meno che un accordo di recesso ratificato non stabilisca un’altra data, o il Consiglio europeo e il Regno Unito decidano di comune accordo di prorogare il periodo di due anni di negoziati. Per maggiori informazioni sulle conseguenze giuridiche per le imprese:

Al momento della firma dei contratti con i consumatori devi rispettare i requisiti UE e nazionali in materia di equità e trasparenza e accertarti che il contratto non contenga clausole abusive. Scopri come fare in modo che la tua impresa sia in regola con il diritto dei consumatori.

Controlla quali sono le tue responsabilità post vendita riguardo ai contratti stipulati con i consumatori e i tuoi obblighi nei confronti dei clienti, come il "periodo di riflessione" di 14 giorni per recedere da un contratto di vendita online, a distanza o fuori dai locali commerciali. Informati sulle garanzia legali e supplementari in ciascun paese dell'UE.

In alcuni casi il venditore può essere considerato responsabile per i prodotti difettosi venduti. Informati su come segnalare un prodotto difettoso che hai in stock. Puoi anche svolgere una ricerca sui prodotti pericolosi nella banca dati RAPEX.

Condividi questa pagina: