Ultima verifica : 07/02/2019

Spedizione e consegna

Se non ritiri immediatamente i tuoi acquisti o ne hai ordinato la consegna a domicilio, il commerciante deve consegnarteli entro 30 giorni, a meno che tu non abbia esplicitamente concordato una diversa data di consegna.

Costi di consegna

Hai diritto a essere sempre chiaramente informato del prezzo totale dei tuoi acquisti, comprese le spese di consegna e altri costi connessi.

Un commerciante può addebitarti un prezzo diverso per la consegna di articoli in un altro paese dell'UE. Ciò può derivare dal fatto che le spese postali non sono le stesse in tutti i paesi dell'UE.

Per eventuali costi aggiuntivi, ad esempio se il commerciante desidera offrirti la consegna con corriere espresso o una confezione regalo, è necessario il tuo esplicito consenso. L'utilizzo di caselle preselezionate sul sito Internet del commerciante non costituisce un atto di consenso e hai il diritto di farti rimborsare qualsiasi pagamento ottenuto con questo metodo.

Merci deteriorate

Il commerciante è responsabile di eventuali danni alla merce, dal momento della spedizione fino a quello della consegna.

Pertanto, se al momento della consegna le merci ordinate risultano difettose o non funzionano come dovrebbero, hai diritto a chiederne la riparazione o la sostituzione, oppure, se nessuna delle due opzioni risulta possibile, puoi chiedere una riduzione del prezzo o il rimborso.

Ricorda che hai sempre diritto a un minimo di 2 anni di garanzia gratuita, indipendentemente dal fatto che tu abbia effettuato l'acquisto in un negozio o altrove, ad esempio online, per corrispondenza o per telefono. Per saperne di più su garanzie e restituzioni.

Mancata consegna

Se non ricevi la merce entro 30 giorni, o entro il periodo stabilito di comune accordo, sollecita il venditore e concedigli un'ulteriore proroga ragionevole per effettuare la consegna. Ad esempio, se il venditore ti ha comunicato che la consegna è ritardata di una settimana a causa di problemi con i suoi fornitori, potresti concedergli un'altra settimana.

Se il venditore non consegna la merce neppure entro la scadenza prorogata hai il diritto di recedere dal contratto ed essere rimborsato il più presto possibile. Non sei tenuto a concedere una proroga al venditore se si rifiuta di rispettare i tempi o se il periodo di consegna convenuto è essenziale, ad esempio se gli articoli in questione sono necessari per un evento specifico, come nel caso di un abito nuziale.

Esempio

È possibile annullare un ordine se le merci non sono consegnate alla data concordata

A metà novembre Andrej, un cittadino slovacco, aveva ordinato online una cassa di vino dall'Italia per festeggiare il Natale con la famiglia. Passato il Natale, Andrej non aveva ancora ricevuto il vino.

Poiché il prodotto non è stato consegnato entro 30 giorni, nonostante l'invio di un sollecito al commerciante e la concessione una proroga per la consegna, Andrej ha diritto al rimborso.

FAQ

Legislazione dell'UE

Hai bisogno di maggiori informazioni sulle norme vigenti in un determinato paese?

Hai bisogno di aiuto?

Contatta i servizi di assistenza specializzati

Condividi questa pagina: