Fare impresa
Ultima verifica: 16/11/2022

Organizzare cure mediche programmate all'estero

In alcuni casi, hai il diritto di organizzare cure mediche, come la consultazione con uno specialista, un intervento chirurgico o un trattamento per una determinata patologia, in un altro paese dell'UE e di ottenerne il rimborso dal tuo ente assicurativo.

Esistono due modi per ottenere cure mediche programmate in un altro paese dell'UE:

Opzione 1 - con un modulo S2

Con un modulo S2, il tuo ente assicurativo copre direttamente i costi delle cure in un altro paese dell'UE.
Se scegli questa opzione, puoi accedere solo all'assistenza sanitaria pubblica e dovrai sempre chiedere l'autorizzazione preventiva al tuo istituto nazionale di assicurazione malattia (il modulo S2) prima di recarti all'estero per ricevere le cure. Il tuo ente assicurativo è tenuto a rilasciare un'autorizzazione preventiva se le cure richieste sono incluse nella tua assicurazione sanitaria, ma non possono esserti fornite nel tuo paese entro un termine giustificabile dal punto di vista medico. 

Se hai ottenuto il modulo S2, i costi delle tue cure sanitarie saranno rimborsati in base alle norme del paese in cui le hai ricevute. La questione sarà trattata dalle istituzioni competenti del tuo paese di origine e del paese di cura. In linea di principio non sei tenuto a pagare per le cure. 

Attenzione

Se le persone assicurate nel paese in cui sei curato devono pagare le cure specifiche, dovrai pagare anche tu e verrai successivamente rimborsato secondo le condizioni e le percentuali previste in tale paese .

Opzione 2 - rimborso dopo il trattamento

Puoi anche pagare le cure mediche programmate e ottenere, in tutto o in parte, il rimborso delle spese una volta rientrato a casa. Questo sistema si applica ai prestatori di assistenza sanitaria sia pubblici che privatiin un altro paese dell'UE.


Sarai rimborsato in base alle percentuali previste per le stesse cure nel paese in cui sei assicurato. Se sei assicurato in un paese che non dispone di un regime di rimborso, il tuo ente assicurativo nazionale potrà rimborsarti secondo una tariffa basata sul costo di tale cura per il sistema sanitario nazionale.

Attenzione

A seconda del tipo di cure di cui hai bisogno e delle norme vigenti nel tuo paese, potresti anche aver bisogno dell'autorizzazione preventiva del tuo ente assicurativo. Tuttavia, il modulo per l'autorizzazione preventiva nell'ambito di questa opzione è stabilito a livello nazionale. Molti paesi dell'UE richiedono un'autorizzazione preventiva per le cure che comportano un ricovero ospedaliero notturno o attrezzature mediche costose. Non può essere richiesta alcuna autorizzazione preventiva, ad esempio per una consultazione medica.

Chiedi al tuo ente assicurativo o al tuo sportello nazionale se hai bisogno di un'autorizzazione preventiva. Qui puoi anche trovare link agli elenchi delle cure soggette ad autorizzazione preventiva nel tuo paese. L'autorizzazione deve essere concessa se devi aspettare troppo per ottenere le cure nel tuo paese. Quando esamina la tua domanda, il tuo ente assicurativo ha anche l'obbligo di valutare se è possibile rilasciare un modulo S2.

L'opzione 1, con un modulo S2, è di norma più vantaggiosa se le persone assicurate nel paese in cui si ricevono le cure non sono tenute a pagare le stesse cure o se le norme in materia di rimborso del tuo paese di origine sono più favorevoli di quelle del paese in cui si svolgono le cure. In quest'ultimo caso, avrai diritto a un'integrazione da parte del tuo ente assicurativo. Tuttavia, se hai bisogno di assistenza sanitaria privata è possibile solo l'opzione 2.

Per saperne di più su pagamenti e rimborsi per le cure programmate.

Esempio

Contatta lo sportello nazionale e la tua assicurazione medica prima di organizzare le cure mediche

Aurélie vive in Francia. Deve sottoporsi a un intervento chirurgico e ha trovato una clinica specialistica a Lussemburgo, dove vivono i suoi genitori. Ha trovato uno specialista che fa al caso suo in un ospedale pubblico vicino casa dei suoi genitori, ma non sa bene come organizzare le sue cure mediche.

Aurélie chiama lo sportello nazionale in Francia e l'ente assicrativo del suo paese. Riceve tutte le informazioni di cui ha bisogno per chiedere un'autorizzazione preventiva e compila il modulo necessario. Se riceve l'autorizzazione, può organizzare le sue cure direttamente presso l'ospedale di Lussemburgo.

Come organizzare le cure all'estero, se non hai bisogno dell'autorizzazione preventiva del tuo ente assicurativo

1. Consulta la tua assicurazione sanitaria

2. Trova un paese dove farti curare

Dovrai trovare un fornitore di assistenza sanitaria (ospedale, centro medico, ecc.) che offra le cure di cui hai bisogno in un altro paese dell'UE. Puoi:

È bene ricordare che le strutture sanitarie degli altri paesi dell'UE possono funzionare in modo diversoda quelle del tuo paese. Inoltre, quando si accede a cure sanitarie programmate senza un modulo S2 in un altro paese dell'UE, potresti essere trattato come un paziente privato e vederti applicare prezzi privati, mentre il rimborso sarà sempre al livello dei prezzi pubblici nel tuo paese. Dovrai quindi farti carico di qualsiasi differenza di costo.

FAQ

Legislazione dell'UE

Hai bisogno di aiuto?

Contatta i servizi di assistenza specializzati

Condividi questa pagina: