Ultima verifica : 04/07/2018

Accesso a Internet

Collegamento a Internet

In qualsiasi parte dell'UE devi poter avere accesso a servizi di comunicazione elettronica di buona qualità a un prezzo accettabile, compreso l'accesso di base a Internet. Dovrebbe esserci almeno un fornitore di servizi Internet che ti possa offrire questo servizio. Si tratta del cosiddetto principio del "servizio universale".

In alcuni casi specifici, determinati dalla fattibilità tecnica, la tua richiesta potrebbe essere considerata "irragionevole" e quindi rifiutata.

Per saperne di più, contatta le autorità nazionali di regolamentazioneen nel tuo paese. Ti metteranno in contatto con il tuo fornitore del servizio universale.

Esempio

Jack si era trasferito in una regione rurale isolata della Scozia e voleva ottenere un collegamento a Internet dalla sua nuova casa. Dopo aver appreso da diversi operatori che le loro reti non coprivano la sua zona, ha individuato il fornitore del servizio universale in Scozia. Lo ha quindi contattato e ottenuto il collegamento a Internet.

Neutralità della rete

Hai il diritto di accedere e diffondere i contenuti e i servizi online che desideri. Il tuo fornitore di servizi Internet non può bloccare, rallentare discriminare nessun contenuto, applicazione o servizio online fatta eccezione per tre casi specifici:

Ciò è noto come neutralità della rete.

Esempio

John, cittadino inglese, ha recentemente iniziato un nuovo lavoro in Germania. Voleva usare un'applicazione per le videochiamate per parlare con la sua famiglia e risparmiare sul costo delle chiamate telefoniche. Quando ha scoperto che poteva scegliere fra varie app. per le videochiamate da usare gratis con la sua connessione a Internet è rimasto molto soddisfatto.

Le norme UE sulla neutralità della rete proibiscono ai fornitori di accesso a internet di bloccare applicazioni o chiedere pagamenti aggiuntivi per l'uso di applicazioni per le videochiamate.

Abbonamenti a fornitori di servizi Internet

Il fornitore è tenuto a darti informazioni su:

Esempio

Laura, rumena, voleva un collegamento a Internet da casa, ma non era convinta della qualità dei servizi proposti dai vari pacchetti in offerta.

Fortunatamente la legge obbliga tutti i fornitori di servizi a dare informazioni sufficienti sui loro siti. Laura è anche riuscita ad ottenere ulteriori informazioni dalle autorità nazionali di regolamentazione rumene responsabili delle comunicazioni elettroniche.

Il fornitore deve inoltre:

Esempio

Eric voleva un collegamento a Internet per il suo appartamento durante il suo soggiorno di un anno a Londra per uno scambio universitario, ma ha appreso da diversi fornitori che l'abbonamento minimo era di due anni.

Dopo aver consultato l'autorità nazionale per le comunicazioni elettroniche ed essersi informato sui suoi diritti, Eric ha ricontattato i fornitori ed è riuscito ad ottenere un abbonamento di un anno.

Assistenza speciale per gli utenti disabili

Se sei un utente disabile, hai diritto a una scelta di servizi identica a quella offerta alla maggior parte degli altri consumatori.

Potresti inoltre avere diritto a dispositivi speciali per l'accessibilità messi a disposizione dal tuo fornitore di servizi, come ad esempio il software per l'ingrandimento o un lettore di schermo, se hai problemi di vista.

Le tue autorità nazionali di regolamentazioneen potrebbero darti ulteriori informazioni su questi diritti in materia di accessibilità.

Esempio

Véronique, francese, è ipovedente e necessita di un'assistenza speciale per leggere i siti Internet.

Su consiglio di un amico, ha contattato il fornitore del servizio universale francese per informarsi su come ottenere un lettore di schermo. Il fornitore le ha quindi inviato il software necessario.

Legislazione dell'UE

Hai bisogno di maggiori informazioni sulle norme vigenti in un determinato paese?

Hai bisogno di aiuto?

Contatta i servizi di assistenza specializzati

Condividi questa pagina: