Percorso di navigazione

Aggiornamento : 22/09/2014

living-abroad

Familiari della persona in cerca di lavoro

Soggiorni all'estero fino a sei mesi

Se sei un cittadino europeo in cerca di lavoro in un altro paese dell'UE, il tuo coniuge, i tuoi figli, nipoti, genitori o nonni possono rimanere con te se hanno la cittadinanza europea, alle stesse condizioni amministrative applicabili ai cittadini dell'UE.

Verifica quali sono le condizioni e le formalità per:

Se il tuo coniuge, i tuoi figli, nipoti, genitori o nonni non hanno la cittadinanza europea o non soddisfano le condizioni di soggiorno previste per i cittadini dell'UE, possono rimanere con te nel tuo nuovo paese in quanto familiari di un cittadino dell'UE in cerca di lavoro.

Tuttavia, alcuni paesi dell'UE impongono ai familiari di dichiarare la loro presenza alle autorità competenti (solitamente il comune o il commissariato di polizia locale) entro un termine ragionevole dall'arrivo.

Carta di soggiorno

I familiari di cittadini dell'UE provenienti da paesi extra-UE devono in alcuni casi chiedere una carta di soggiorno.

Parità di trattamento

Durante il soggiorno nel nuovo paese ospitante, il tuo coniuge, i tuoi figli, nipoti, genitori o nonni hanno diritto allo stesso trattamento riservato ai cittadini nazionali, in particolare per quanto riguarda l'accesso all'occupazione, la retribuzione, l'iscrizione presso istituti scolastici, ecc.

Invito a lasciare il territorio / espulsione

Finché soddisfano le condizioni previste in materia di soggiorno, il tuo coniuge, i tuoi figli, nipoti, genitori o nonni possono soggiornare con te in un altro paese dell'UE. In caso contrario, le autorità nazionali possono invitarli a lasciare il territorio.

In casi eccezionali, il tuo nuovo paese ospitante può espellerli per motivi di ordine pubblico o di pubblica sicurezza, ma solo se solo se è in grado di dimostrare che rappresentano una minaccia molto grave.

La decisione di espulsione o l'invito a lasciare il territorio devono essere comunicati per iscritto agli interessati, precisando tutti i motivi del provvedimento e indicando le modalità per presentare ricorso e i relativi termini.

Soggiorni all'estero superiori a sei mesi

Il tuo coniuge, i tuoi figli, nipoti, genitori o nonni, a prescindere se abbiano o meno la cittadinanza europea, possono rimanere con te nel tuo nuovo paese a determinate condizioni:

  • se hai perso il lavoro dopo aver lavorato nel tuo nuovo paese, devi poterlo dimostrare e soddisfare le condizioni del caso, OPPURE
  • se sei in cerca del tuo primo impiego nel nuovo paese, devi poter dimostrare che stai cercando attivamente lavoro e che hai buone possibilità di trovarlo.

Esempio

Celia è tedesca e lavora in Austria. È sposata con Özgür, un cittadino turco. In quanto coniuge di Celia, Özgür ha ottenuto una carta di soggiorno per vivere e lavorare in Austria. Dopo 13 mesi, Celia perde il lavoro. Si iscrive come disoccupata al servizio per l'impiego austriaco e cerca un nuovo lavoro. Sia Özgür che Celia possono continuare a rimanere in Austria.

Assistenza e consulenza

Assistenza e consulenza

Non hai trovato le informazioni che cercavi? Hai un problema da risolvere?

Footnote

In questo caso, i 28 paesi membri dell'UE + Islanda, Norvegia e Liechtenstein

Retour au texte en cours.