Available languages:

Ultima verifica: 02/03/2017

Lavoratori - Diritti di soggiorno – Italia

I cittadini dell'UE hanno il diritto di soggiornare nel territorio italiano per un periodo non superiore a tre mesi senza alcuna condizione o formalità, salvo il possesso di un documento d'identità valido per l'espatrio: carta d'identità o passaporto.

Anche i familiari non comunitari di un cittadino dell'UE possono entrare e soggiornare in Italia senza alcuna formalità. Devono però essere in possesso di un passaporto valido e, dove richiesto, di un visto d'ingresso o di una "carta di soggiorno di familiare di cittadino dell'Unione" in corso di validità.

Maggiori informazioni.

 

Principali informazioni su questo argomento

Hai bisogno di aiuto?

Contatta i servizi di assistenza specializzati

Condividi questa pagina: