Vivere e viaggiare
Ultima verifica : 08/10/2018

Norme e disciplinari sui prodotti

Decisione del Regno Unito di invocare l'articolo 50 del TUE: Più informazioni

A partire dal 30 marzo 2019 tutto il diritto dell’UE cesserà di applicarsi al Regno Unito a meno che un accordo di recesso ratificato non stabilisca un’altra data, o il Consiglio europeo e il Regno Unito decidano di comune accordo di prorogare il periodo di due anni di negoziati. Per maggiori informazioni sulle conseguenze giuridiche per le imprese:

Per alcune categorie di prodottien esistono norme e specifiche tecniche valide in tutta l'UE. Per poter commercializzare liberamente dei prodotti all'interno dell'UE bisogna assicurarsi che rispettino le specifiche previste, qualora esistano.

Trade Helpdesk in materia di requisiti dei prodotti dell'UE.

Attualmente circa l'85% delle norme sui prodotti è armonizzato nell'UE. Ciò significa che in tutti i paesi dell'UE si applicano le stesse norme. Si possono verificare i requisiti relativi ai prodotti nella banca dati del Trade Helpdesken.

La banca dati del Trade Helpdesk offre informazioni su:

Norme relative ai prodotti in un paese dell'UE

Se non esistono specifiche valide in tutta l'UE (circa il 15% delle norme sui prodotti non è armonizzato nell'UE), è possibile che in paesi diversi dell'UE si applichino specifiche diverse. In tal caso, occorre osservare soltanto la normativa valida nel proprio paese. Altri paesi non possono vietare la vendita di un prodotto, oppure costringere il produttore a modificarlo o ad eseguire prove supplementari, se questi è in grado di provare che il suo prodotto rispetta i requisiti tecnici e di qualità del proprio paese offrendo un livello di sicurezza analogo: questo è il principio del riconoscimento reciproco.

In caso di problemi con il riconoscimento in un altro paese, è possibile rivolgersi ai nostri servizi di assistenza e consulenza.

I governi dell'UE sono tenuti a pubblicare le loro norme nazionali; è possibile consultarle e ottenere maggiori informazioni sul principio del "riconoscimento reciproco" nella banca dati TRIS per le norme sui prodotti non armonizzate.

I requisiti nazionali possono variare in particolare per quanto riguarda:

Per scoprire quali norme tecniche si applicano a prodotti specifici in ogni Stato membro o identificare le autorità competenti in tale Stato è possibile consultare l'elenco degli sportelli Prodottien.

Lingue utilizzate per l'etichettatura dei prodotti

Chi vende i propri prodotti ad altre imprese - e non al consumatore finale - non ha l'obbligo di usare una lingua particolare. Viceversa, chi vende al consumatore finale è tenuto ad utilizzare la lingua o le lingue nazionali del paese in cui intende esportare.

Restrizioni basate su norme nazionali

Se dei prodotti presentano rischi in termini di interesse pubblico (in particolare a livello di protezione della salute e della vita di esseri umani, animali o piante, dell'ambiente, della sicurezza pubblica o della morale pubblica), potrebbe non essere consentito esportarli liberamente. Altri prodotti potrebbero essere vietati nel paese in cui si desidera esportare, se tale paese riesce a dimostrare che i propri requisiti tecnici sono essenziali od obbligatori e che i prodotti in questione non garantiscono un livello di sicurezza equivalente.

Argomenti correlati

Legislazione dell'UE

Consultazioni pubbliche

Hai bisogno di aiuto?

Contatta i servizi di assistenza specializzati

Sportello Prodotti

Gli sportelli Prodotti danno informazioni sulle legislazioni nazionali relative ai prodotti e offrono aiuto per accedere al mercato di un altro paese dell'UE.

Sostegno alle imprese locali - Hai domande su come svolgere un'attività transfrontaliera, ad esempio l'esportazione o l'espansione in un altro paese dell'UE? La rete Enterprise Europe può fornirvi una consulenza gratuita.

Condividi questa pagina: