Percorso di navigazione

Aggiornamento 09/2015

Aggiornamento 09/2015

Classificazione, etichettatura, imballaggio

Il regolamento sulla classificazione, l'etichettatura e l'imballaggio български (bg)czech (cs)dansk (da)Deutsch (de)eesti (et)ελληνικά (el)English (en)español (es)Français (fr)Gaeilge (ga)latviešu (lv)lietuvių (lt)magyar (hu)Malti (mt)Nederlands (nl)polski (pl)português (pt)română (ro)slovenčina (sk)slovenščina (sl)suomi (fi)svenska (sv) [7 MB] (CLP) completa il regolamento REACH e garantisce che i pericoli associati all'uso delle sostanze chimiche vengano chiaramente segnalati ai lavoratori e ai consumatori mediante indicazioni e pittogrammi standard da apporre sulle etichette e sulle schede con dati sulla sicurezza.

È dalla fine degli anni '60 che l'UE elabora sistemi per fornire informazioni sulle sostanze chimiche pericolose, ma i sistemi di classificazione utilizzati in altri paesi non sono uguali.

Per aiutare i consumatori e favorire il commercio mondiale, l'UE ha perciò integrato nel regolamento CLP le nuove disposizioni del sistema mondiale armonizzato di classificazione ed etichettatura delle sostanze chimiche, adottato dalle Nazioni Unite.

A partire dal 1° giugno 2015 il nuovo sistema CLP sarà l'unico in vigore. Tutte le imprese dei paesi dell'UE dovranno adeguarsi.

 

A chi si applicano le norme CLP

Le norme si applicano a ogni distributore di sostanze chimiche pericolose sul mercato dello Spazio economico europeo (SEE). Interessano quindi un'ampia gamma di operatori, tra cui non solo fabbricanti, ma anche importatori e reimportatori di sostanze o miscele, produttori di articoli specifici, formulatori, distributori e persino dettaglianti. Gli obblighi dipendono dal ruolo svolto nella filiera.

Come funziona il sistema?

Prima di mettere sul mercato sostanze o miscele chimiche occorre:

  • definire i pericoli che possono comportare per la salute umana e l'ambiente e classificarle di conseguenza
  • etichettare e imballare le sostanze pericolose secondo il sistema armonizzato stabilito dal regolamento CLP, in modo che i lavoratori e i consumatori ne conoscano gli effetti prima di maneggiarle.

Chi colloca una sostanza pericolosa sul mercato, in quanto tale o in quanto componente di una miscela, deve notificarla   entro un mese dall'immissione sul mercato all'Agenzia europea per le sostanze chimiche (ECHA), affinché venga inserita nell'inventario delle classificazioni e delle etichettature. Le notifiche sono gratuite. Per gli importatori il mese è calcolato dal giorno in cui la sostanza, in quanto tale o in quanto componente di una miscela, viene fisicamente introdotta nel territorio doganale dell'UE.

Da quando occorre applicare il sistema CLP?

Le nuove norme per le sostanze pericolose sono entrate in vigore il 1° dicembre 2010. Fino al 1° giugno 2015 occorrerà però classificarle secondo sia l'attuale che il nuovo sistema CLP e comunicare entrambe le classificazioni agli utenti. L'etichettatura e l'imballaggio delle sostanze devono essere conformi alle disposizioni del sistema CLP.

Per quanto riguarda le miscele pericolose, le nuove norme entreranno in vigore il 1° giugno 2015, ma possono essere applicate prima (nel qual caso l'etichettatura e l'imballaggio devono avvenire esclusivamente secondo il sistema CLP). Per le miscele già presenti sul mercato prima del 1° giugno 2015, l'applicazione delle nuove norme può essere rinviata di due anni, vale a dire fino al 1° giugno 2017.

Come conformarsi al sistema?

Occorre:

È preferibile programmare le procedure CLP insieme a quelle previste dal regolamento REACH ed eventualmente dalla legislazione sui biocidi English e sui pesticidi English .

Riferimenti

Contatta un partner di sostegno alle imprese locali

La tua richiesta verrà inviata a un partner di sostegno della rete Enterprise Europe. Per aiutare il consulente a svolgere in modo corretto e tempestivo questo servizio gratuito si prega di fornire quante più informazioni possibile.

Sostegno alle imprese locali

Assistenza e consulenza

Contatta i servizi di assistenza specializzati

Assistenza e consulenza

Contatta un partner di sostegno alle imprese locali

La tua richiesta verrà inviata a un partner di sostegno della rete Enterprise Europe. Per aiutare il consulente a svolgere in modo corretto e tempestivo questo servizio gratuito si prega di fornire quante più informazioni possibile.

EEN-logo

Modulo di contatto

(tutti i campi sono obbligatori)
Grazie, il messaggio è stato inviato correttamente.
A causa di problemi tecnici non è stato possibile inviare il messaggio. Riprovare più tardi.
Inserire un indirizzo e-mail valido

Dati personali

Dati dell'impresa

Austria

Wien

Belgio

Brussel

Bruxelles

Namur

Bulgaria

Sofia

Cipro

Nicosia

Croazia

Zagreb

Danimarca

Copenhagen

Estonia

Tallinn

Finlandia

Helsinki

Francia

Blagnac Cedex

Caen

Dijon

Guadeloupe, Martinique

Lille

Lyon

Paca

Paris, Ile-de-France, Centre, Nouvelle-Calédonie, Polynésie

Rennes

Saint-Denis

Germania

Berlin

Bremen

Erfurt

Hannover

Kiel

Leipzig

Magdeburg

Mainz

Mülheim an der Ruhr

München

Rostock

Stuttgart

Wiesbaden

Grecia

Athens

Irlanda

Dublin

Islanda

Reykjavík

Italia

Firenze (Toscana, Umbria, Marche)

Milano (Lombardia, Emilia Romagna)

Napoli (Abruzzo, Calabria, Campania, Basilicata, Molise, Puglia, Sicilia)

Roma (Lazio, Sardegna)

Torino (Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta)

Venezia (Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia)

Lettonia

Riga

Lituania

Vilnius

Lussemburgo

Luxembourg

Malta

Pieta`

Norvegia

Oslo

Paesi Bassi

Den Haag

Polonia

Kielce

Lublin

Warsaw

Wroclaw

Portogallo

Lisboa

Regno Unito

Belfast (Northern Ireland)

Cardiff (Wales)

Edinburgh (Scotland)

London (England)

Repubblica ceca

Praha

Romania

Baciu Cluj

Bucuresti

Constanta

Timișoara

Slovacchia

Bratislava

Slovenia

Ljubljana

Spagna

Barcelona

Madrid

Oviedo

Palma

Santa Cruz de Tenerife

Sevilla

Valencia

Vitoria- Gazteiz

Zaragoza

Svezia

Stockholm

Ungheria

Budapest

3000/3000

Le informazioni inserite nel presente modulo vengono inviate direttamente a un partner della rete Enterprise Europe. I dati personali immessi nel modulo saranno usati solo per aiutare il consulente a rispondere alla tua richiesta; i dati non saranno conservati in seguito.

Assistenza e consulenza

Sportello Prodotti

Gli sportelli Prodotti danno informazioni sulle legislazioni nazionali relative ai prodotti e offrono aiuto per accedere al mercato di un altro paese dell'UE.