Percorso di navigazione

Aggiornamento : 11/11/2014

education-youth

Riconoscimento dei titoli accademici

Il riconoscimento non è automatico

Non esiste un meccanismo automatico per il riconoscimento dei titoli accademici a livello europeo. Di conseguenza, se hai intenzione di proseguire gli studi in un altro paese dell'UE, dovresti rivolgerti alle autorità competenti per ottenere il riconoscimento del tuo titolo di studio. Se hai già deciso di completare una parte degli studi all'estero, prima di partire verifica che il paese in cui hai scelto di recarti riconosca il tuo titolo di studio.

I sistemi d'istruzione rientrano nelle competenze delle autorità nazionali dei paesi dell'UE, le quali determinano le norme da applicare, comprese quelle relative al riconoscimento dei titoli accademici conseguiti all'estero.

Caso personale

Scopri se un paese dell'UE riconosce il titolo di studio che hai conseguito all'estero

Dopo aver conseguito la laurea in Germania, Kathrin ha deciso di trasferirsi in Francia per seguire un corso di specializzazione. Le autorità locali, però, non hanno riconosciuto il suo titolo di studio e le hanno chiesto un certificato rilasciato da un'università francese che attestasse le sue qualifiche. Dopo aver discusso con un'università francese, Kathrin è riuscita a ottenere il riconoscimento della laurea. È stata equiparata alla "licence" francese, un titolo rilasciato dopo soli tre anni di studio, che Kathrin riteneva di gran lunga inferiore a quello conseguito in Germania. Kathrin ha quindi dovuto frequentare altri due anni di università in Francia prima di potersi iscrivere al corso di specializzazione.

Ottenere l'equipollenza della laurea

Nella maggior parte dei casi, puoi ottenere un "certificato di equipollenza" del diploma di laurea, che equipara il tuo titolo di studio a quelli del paese in cui desideri trasferirti. A tal fine, contatta il centro ENIC/NARIC del paese in cui desideri ottenere l'equipollenza, vale a dire il tuo paese di origine se vi ritorni dopo gli studi, oppure un altro paese dell'UE se pensi di andarci a lavorare o a proseguire gli studi.

A seconda del paese in cui i diplomi vengono valutati e dello scopo di tale valutazione, il centro ENIC/NARIC si occuperà direttamente della pratica o la trasferirà all'autorità competente.

Prima di chiedere l'equipollenza, accertati:

  • dell'eventuale costo del servizio
  • della durata della valutazione – occorrono diverse settimane o più mesi a seconda del paese, dello scopo e della complessità della pratica
  • del documento che verrà rilasciato – potrebbe trattarsi di una piena equipollenza o di una relazione comparativa
  • di cosa puoi fare se non condividi l'esito della valutazione (come presentare ricorso).

Se fornisci la documentazione nel formato Europass (come il supplemento al diplomaбългарски (bg)czech (cs)dansk (da)Deutsch (de)eesti (et)ελληνικά (el)English (en)español (es)Français (fr)Gaeilge (ga)latviešu (lv)lietuvių (lt)magyar (hu)Malti (mt)Nederlands (nl)polski (pl)português (pt)română (ro)slovenčina (sk)slovenščina (sl)suomi (fi)svenska (sv)), il diploma potrà essere più facilmente confrontato e riconosciuto.

Qualifiche professionali

Questa sezione riguarda il riconoscimento dei titoli accademici. Il riconoscimento delle qualifiche professionali negli Stati membri, ovvero dei diplomi di laurea che consentono l'esercizio di una professione, come l'infermiere o l'avvocato, è regolato da altre norme europee.

Assistenza e consulenza

Assistenza e consulenza

Contatta i servizi di assistenza specializzati

Footnote

In questo caso, i 27 Stati membri dell'UE + Islanda, Liechtenstein e Norvegia

Retour au texte en cours.