Percorso di navigazione

Quali domande

 

 Il servizio La tua Europa – Consulenza risponde a domande inviate da:

  • cittadini dell'Unione europea, della Norvegia, dell'Islanda o del Liechtenstein
  • cittadini extra-UE, se sono familiari di un cittadino dell'UE o di una persona residente nell'UE
  • servizi europei/nazionali di informazione e consulenza, per conto di privati
  • imprese con sede nell'UE

 Domande riguardanti ...

  • una situazione reale (non ipotetica), anche se si tratta della semplice intenzione di trasferirsi in un altro paese dell'UE
  • i vostri diritti in uno o più paesi dell'UE in base alla legislazione UE.

Principali settori di interesse

  • i vostri diritti quando viaggiate, risiedete, lavorate, andate in pensione o studiate in un altro paese dell'UE
  • i diritti dei consumatori nell'UE.

 Cosa non possiamo fare

  • fornire consulenze su questioni di competenza esclusivamente nazionale (ci occupiamo solo di problemi riguardanti la legislazione UE)
  • fornire consulenze giuridiche approfondite, eseguire analisi di documenti o ricevervi nei nostri uffici
  • sostituirci agli avvocati o fungere da rappresentanti legali
  • seguire una causa per conto vostro o chiedere che vengano presi provvedimenti esecutivi nei confronti di società private o enti pubblici.

Rispondiamo a quasi tutte le domande

– però alcuni tipi di domande non rientrano nel nostro ambito di competenza e quindi non possiamo trattarle, per esempio:

  • semplici richieste di informazioni facilmente reperibili su Internet o domande sulle politiche dell'UE
  • domande riguardanti un solo paese
  • domande di competenza esclusivamente nazionale (non attinenti al diritto UE)
  • domande relative alla concessione di sovvenzioni o finanziamenti nel quadro dei programmi UE
  • domande inviate da organizzazioni commerciali, per esempio studi legali, per conto dei loro clienti.
La tua Europa – Consulenza
può rispondere a domande
di questo tipo:
Sono un cittadino polacco che lavora in Austria. Posso ottenere gli assegni familiari in Austria, anche se mia moglie e i miei 4 figli vivono in Polonia?
Non ho potuto iscrivermi all'albo professionale greco per lavorare come ingegnere meccanico, perché non mi è stato riconosciuto il mio diploma britannico. Cosa posso fare?
 
La tua Europa – Consulenza
non può rispondere a
domande di questo tipo:
"Ho scritto due volte al prefetto della mia piccola città a Cipro per chiedere la costruzione di una strada sterrata per poter accedere ad un appezzamento di terra di mia proprietà. (la questionè non riguarda l'UE)
Sono uno studente italiano iscritto all'Università di Edimburgo (…) A quali sovvenzioni europee posso accedere? (richiesta di sovvenzione)