Portale Europeo per i Giovani
Informazioni e opportunità per i giovani in Europa.

Domande più frequenti

Cos'è il Corpo europeo di solidarietà?

Il Corpo europeo di solidarietà è la nuova iniziativa dell'Unione europea che offre ai giovani opportunità di lavoro o di volontariato nell'ambito di progetti destinati ad aiutare comunità o popolazioni in Europa.

È stato annunciato dal Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker nel corso del suo discorso annuale sullo stato dell'Unione nel mese di settembre 2016, ed è stato avviato ufficialmente nel dicembre 2016. Per saperne di più

Dopo aver completato una semplice procedura di registrazione, i partecipanti potranno essere selezionati per un'ampia gamma di progetti, che saranno gestiti da organizzazioni verificate e autorizzate a realizzare i progetti per conto del Corpo europeo di solidarietà.

Come funziona il Corpo europeo di solidarietà?

Il Corpo europeo di solidarietà è un pool di giovani che hanno indicato la loro intenzione di partecipare a progetti solidali e che hanno dichiarato di accettare e rispettare la missione e i principi del Corpo europeo di solidarietà.

Dopo la registrazione, i tuoi dati saranno conservati nel sistema del Corpo europeo di solidarietà. Le organizzazioni avranno accesso alla banca dati per trovare persone adatte ai loro progetti e le contatteranno per chiedere loro di partecipare ai progetti in questione.

La Commissione europea inviterà le organizzazioni a presentare proposte per ricevere finanziamenti o altri tipi di sostegno per progetti compatibili con la missione e i principi del Corpo europeo di solidarietà. Una volta che i loro progetti saranno stati approvati, le organizzazioni potranno accedere al pool di partecipanti per selezionare i giovani più adeguati a prendervi parte. Le organizzazioni contatteranno dunque le persone preselezionate e procederanno alla scelta definitiva.

Tutte le organizzazioni saranno sottoposte a controlli prima di essere autorizzate a realizzare progetti per conto del Corpo europeo di solidarietà e di poter cercare e ingaggiare i partecipanti.

In funzione del tipo di progetto e delle tue capacità ed esperienza, il Corpo europeo di solidarietà potrebbe proporti attività di formazione prima di iniziare il progetto.

Chi può partecipare al Corpo europeo di solidarietà?

Puoi aderire al Corpo europeo di solidarietà a partire dai 17 anni, ma devi averne almeno 18 per poter iniziare un progetto. Dovrai concludere il progetto del Corpo europeo di solidarietà prima di compiere 31 anni.

Inoltre, devi risiedere legalmente o essere cittadino di uno degli Stati membri dell'Unione europea o dei seguenti paesi: Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Turchia, ex Repubblica jugoslava di Macedonia.

Questi sono i criteri per entrare a far parte del Corpo europeo di solidarietà, ma alcuni progetti potrebbero prevedere ulteriori restrizioni per quanto riguarda l'età, la residenza legale o la cittadinanza, a seconda del tipo di progetto e delle modalità di finanziamento.

Quali potrebbero essere le mie mansioni in un progetto del Corpo europeo di solidarietà?

I progetti del Corpo europeo di solidarietà riguarderanno un'ampia gamma di temi, ma tutti saranno in linea con la missione e i principi del Corpo europeo di solidarietà..

Alcuni esempi di mansioni che ti potrebbero essere affidate:

  • aiutare a ricostruire una scuola o un centro comunitario distrutti da un terremoto
  • fornire assistenza a richiedenti asilo appena arrivati
  • diradare la vegetazione boschiva per prevenire incendi
  • lavorare con disabili in un centro comunitario.

Non ti sarà chiesto di partecipare ad alcuna attività connessa alla risposta immediata alle catastrofi. Questo tipo di mansioni continueranno ad essere svolte da specialisti che dispongono della formazione e dell'esperienza necessarie ad operare in sicurezza in ambienti a rischio.

Per maggiori informazioni, consulta l'elenco dei tipi di progetto..

Quali impegni mi assumo entrando a far parte del Corpo europeo di solidarietà?

Prima di aderire al Corpo europeo di solidarietà ti sarà chiesto di confermare che accetti e condividi la missione e i principi del Corpo europeo di solidarietà. I tuoi dati saranno conservati nel sistema del Corpo europeo di solidarietà.

Come parte del processo di registrazione ti sarà chiesto di indicare alcuni dati personali di base, il tipo di progetti che ti potrebbero interessare e l'esperienza e le competenze che puoi apportare ai progetti del Corpo europeo di solidarietà. A questo punto ti sarà chiesto di completare un profilo più dettagliato, che includerà i periodi in cui saresti disponibile per prendere parte a progetti. Puoi aggiornare queste informazioni in qualsiasi momento accedendo al tuo account del Corpo europeo di solidarietà.

Le organizzazioni autorizzate a realizzare progetti per conto del Corpo europeo di solidarietà potranno accedere ai tuoi dati nel corso della ricerca di potenziali volontari o lavoratori per i loro progetti. Se un'organizzazione ti contatta e ti offre un posto per un progetto, non sei obbligato ad accettare l'offerta: la decisione spetta solo ed esclusivamente a te.

Se decidi di non voler essere preso in considerazione per i progetti del Corpo europeo di solidarietà, puoi accedere in qualsiasi momento al tuo account e rendere il tuo profilo temporaneamente non visibile alle organizzazioni oppure eliminarlo completamente. Puoi anche decidere di non voler ricevere più e-mail e altre comunicazioni.

Qual è la differenza tra la sezione Volontariato e quella Occupazionale del Corpo europeo di solidarietà?

Il Corpo europeo di solidarietà si compone di due sezioni complementari: le attività di volontariato e quelle occupazionali. La sezione relativa al volontariato offre ai giovani l'opportunità di svolgere un servizio volontario a tempo pieno in un altro paese per periodi compresi tra due e dodici mesi. Si fonda sul servizio volontario europeo (parte del programma ERASMUS+) e su altri programmi di finanziamento dell'UE.

La sezione occupazionale offrirà ai giovani opportunità di lavoro, di tirocinio o di apprendistato in un'ampia gamma di settori impegnati in attività solidali e che sono alla ricerca di giovani estremamente motivati e interessati al sociale. La sezione occupazionale sarà istituita gradualmente attraverso partnership con enti pubblici, ONG e organizzazioni commerciali attive in questi ambiti.

Progetti diversi richiedono persone con competenze ed esperienze diverse: per questo motivo le organizzazioni hanno l'opzione di ingaggiare i volontari del Corpo europeo di solidarietà come volontari, lavoratori, apprendisti o tirocinanti.

I volontari non saranno retribuiti per le loro attività, ma riceveranno un sostegno di altro tipo in funzione del programma dell'UE che finanzia il collocamento: di norma saranno loro coperte le spese di viaggio (andata e ritorno), di vitto e di alloggio e avranno diritto a un'assicurazione medica e a un'indennità giornaliera per far fronte alle piccole spese quotidiane.

I giovani assunti per un lavoro attraverso la sezione occupazionale del Corpo europeo di solidarietà avranno un contratto di lavoro e saranno retribuiti per le attività svolte conformemente alle pertinenti norme nazionali in materia di retribuzioni e ai contratti collettivi in vigore. In linea di principio dovrebbero far fronte alle proprie spese di sostentamento quotidiane e all'alloggio con i pagamenti ricevuti dal datore di lavoro. Saranno soggetti alla normativa in materia di lavoro del paese in cui prestano servizio. Per saperne di più sul lavoro nei vari paesi dell'UE consulta il sito La tua Europa..

Anche per i giovani assunti come apprendisti o tirocinanti è previsto un contratto di lavoro e, di norma, un'indennità di soggiorno.

Che succede dopo la registrazione?

Il Corpo europeo di solidarietà è un'iniziativa di nuova creazione e le organizzazioni sono ancora in fase di elaborazione di idee e proposte di progetto. Le organizzazioni cominceranno probabilmente a ingaggiare partecipanti a partire dalla tarda primavera del 2017, e i partecipanti cominceranno a unirsi ai progetti a partire da giugno 2017.

Nel frattempo la Commissione europea ti informerà tramite e-mail e social media degli ultimi aggiornamenti relativi al Corpo europeo di solidarietà.

Quali tipi di organizzazioni possono realizzare i progetti per conto del Corpo europeo di solidarietà?

Il Corpo europeo di solidarietà è aperto a un'ampia gamma di organizzazioni, tra cui organizzazioni governative, comuni, ONG e aziende. Anche le dimensioni delle organizzazioni possono variare, dalle grandi multinazionali alle piccole ONG attive a livello locale. I progetti realizzati devono essere solidali.

Quale procedura seguiranno le organizzazioni per poter realizzare progetti per conto del Corpo europeo di solidarietà?

Nel corso dell'anno la Commissione europea annuncerà di essere alla ricerca di proposte per vari tipi di progetti del Corpo europeo di solidarietà. Questi progetti dovranno essere in linea con la missione e i principi del Corpo..

Tutte le organizzazioni saranno sottoposte a controlli prima di essere accreditate per realizzare progetti per conto del Corpo europeo di solidarietà e di poter cercare e ingaggiare i partecipanti. Le organizzazioni dovranno inoltre aderire ai Carta del Corpo europeo di solidarietà..

Gli annunci relativi al Corpo europeo di solidarietà saranno pubblicati sui social media pertinenti della Commissione europea e attraverso canali specializzati.

Vorrei maggiori informazioni sul Corpo europeo di solidarietà

Ti invitiamo a leggere con attenzione tutte le informazioni fornite su questo sito. Se hai ancora domande, puoi trasmettercele cliccando su ""Chiedilo a noi!"". Cercheremo di risponderti entro cinque giorni lavorativi.