Portale Europeo per i Giovani
Informazioni e opportunità per i giovani in Europa.

Social sì, radicale no

Non sono rare sui media le notizie di giovani di tutto il mondo che abbracciano il fondamentalismo. Scopri in che modo l'UE sta cercando di arginare questo fenomeno.

Se sei un operatore giovanile e sei preoccupato per qualsiasi tipo di radicalizzazione nella tua comunità, visita il sito webRadicalisation Awareness Network, oppure IMPACT Europe, un progetto finanziato dall'UE per la ricerca e lo scambio di buone pratiche per la prevenzione della radicalizzazione.

 

Non in nostro nome

Dopo gli attentati terroristici in Francia e Danimarca all'inizio del 2015, il commissario europeo Tibor Navracsics e i ministri dell'Istruzione, riunitisi a Parigi il 17 marzo, si sono impegnati a garantire che l'istruzione promuova i valori civici dell'Europa. Oltre a ciò l'Unione europea ha finanziato diversi progetti volti a promuovere la reciproca comprensione.

 

Anche le comunità religiose fanno la loro parte. La campagna #NotInMyName, per esempio, lanciata dalla fondazione londinese Active Change, incoraggia i musulmani a condannare il terrorismo sui social media. La campagna si è ora estesa ad altri paesi.

 

Diventa socialmente attivo, sentiti più integrato

I giovani spesso si radicalizzano guardando video online o frequentando le persone che li circondano. Assicurarsi che i giovani siano pienamente integrati nella società può contribuire a prevenire questo fenomeno.

Se desideri essere più attivo nella società, perché non provi una delle attività proposte dal Portale europeo per i giovani? Se hai voglia di fare qualcosa per una buona causa, puoi fare volontariato all'estero con il programma di Servizio Volontario Europeo.

 

 

Pubblicato: mer, 25/11/2015 - 16:12


Tweet Button: 


Info for young people in the western balkans

Hai bisogno di aiuto o consulenza da parte di un esperto?

Chiedilo a noi!