Portale Europeo per i Giovani
Informazioni e opportunità per i giovani in Europa.

Piano d’azione per l’animazione socioeducativa e la politica giovanile

Action Plan
Cosa si può fare per promuovere l’integrazione europea nella regione dei Balcani occidentali? Per rispondere a questa domanda, la riunione della gioventù dei Balcani occidentali, tenutasi a Lubiana (Slovenia), ha proposto un piano d’azione per l’animazione socioeducativa e le politiche giovanili.

55 animatori socioeducativi, responsabili politici e portatori di interessi provenienti da organizzazioni interessate si sono riuniti a Lubiana nel settembre 2016 in occasione della riunione della gioventù dei Balcani occidentali per la gioventù sul lavoro per collegare l’animazione socioeducativa e le politiche giovanili per assicurare che l’animazione socioeducativa contribuisca a sviluppare le politiche per i giovani.

 

I partecipanti, provenienti da 15 paesi del programma Erasmus+ e paesi partner nei Balcani occidentali, hanno proposto un piano d'azione comprendente i seguenti suggerimenti per l'animazione socioeducativa e le politiche giovanili: 
 

§  Rafforzare l’educazione civica in contesti di istruzione non formale 


§  Incoraggiare l’imprenditoria giovanile nell’apprendimento non formale 


§  Incoraggiare la partecipazione attiva dei giovani nell’elaborazione delle politiche 


§  Sviluppare l’alfabetizzazione mediatica attraverso l’animazione socioeducativa 


§  Migliorare la promozione e l’accesso ai programmi esistenti 


§  Stabilire legami più stretti tra istruzione formale e non formale.

 

Il piano propone suggerimenti per animatori socioeducativi e responsabili politici in settori quali la cittadinanza europea, la partecipazione dei giovani, l’inclusione sociale, l’occupazione giovanile, la gestione del passato e la lotta alla radicalizzazione e all’estremismo.

 

Perché? Nella regione dei Balcani occidentali la crisi economica, insieme alla crisi dei rifugiati, ha causato un crescente scetticismo circa l’Unione europea e ha fatto aumentare l’estremismo nazionale e il populismo di destra.

 

In risposta, il processo di Berlino punta a promuovere la stabilità e la sicurezza mediante il rafforzamento dei legami con la regione dei Balcani occidentali. Nel settore delle gioventù, il processo si inserisce nell'ambito dell'agenda positiva per la gioventù dei Balcani occidentali, avviata dalla Slovenia al vertice di Brdo del 2015 e portata avanti nel 2016 dalla conferenza Connecting Youth di Parigi.

 

Pubblicato: mar, 19/12/2017 - 10:36


Tweet Button: 

Link correlati


Info for young people in the western balkans

Hai bisogno di aiuto o consulenza da parte di un esperto?

Chiedilo a noi!