EU PROTECTS > Il nostro ambiente > Salvaguardia dello storione: in che modo l'UE preserva la natura e supporta le popolazioni locali del Danubio

"Conoscendo la fauna fluviale, i miei studenti sono più preparati a prendersi cura del nostro pianeta per le generazioni attuali e future".

Julie Himmelbauer

Lo storione ha popolato i nostri fiumi per oltre 200 milioni di anni, ma oggi 5 delle 6 specie native del Danubio sono a rischio di estinzione. Per preservare la specie, l'UE riunisce ricercatori, funzionari locali, ONG e insegnanti provenienti da Austria, Bulgaria, Germania, Romania, Serbia e Ucraina.

La visibile diminuzione degli storioni nel Danubio è un campanello d'allarme. Vi è un immediato bisogno di proteggere la biodiversità europea salvaguardando al contempo i mezzi di sostentamento delle comunità di pescatori locali. E non sono solo gli storioni a essere a rischio: molte altre specie che svolgono un ruolo essenziale nei nostri ecosistemi devono essere protette con una certa urgenza.

Salvaguardia dello storione: in che modo l'UE preserva la natura e supporta le popolazioni locali del Danubio

Negli ultimi 50 anni, le popolazioni di storioni nel Danubio sono diminuite. L'estinzione di questo pesce avrebbe gravi conseguenze sulla salute del fiume e sulla vita delle comunità di pescatori sul Danubio. Scopri gli eroi della porta accanto che lavorano per proteggere l'habitat dello storione, gli animali e le comunità che dipendono da esso.

Scorri per continuare

Thomas Friedrich

Università di scienze naturali e biologiche

Austria

"Oggi gli storioni europei sono minacciati dalla pesca massiccia, dalla riduzione dell'habitat, dalle dighe e da altre barriere fisiche sulle loro rotte migratorie. Con l'aiuto dell'UE, stiamo lavorando con diversi Paesi della regione per ovviare a queste minacce".

"Gli storioni svolgono un ruolo importante nell'intero ecosistema. Abbinando la ricerca alla conservazione attiva, è possibile migliorare il fiume per tutti i suoi abitanti, dai pesci all'uomo".

"Non si tratta solo di salvaguardare una specie, ma dell'importanza che ha mantenere un ambiente sano per la nostra società".

 - Thomas Friedrich

Ekaterina Voynova

World Wide Fund for Nature

Bulgaria

"La Bulgaria è uno dei maggiori produttori di caviale legale in tutto il mondo. In quanto merce pregiata, le uova di storione selvatico sono diventate preda dei bracconieri per il commercio illegale di caviale".

"Attraverso questo progetto finanziato dall'UE, lavoriamo con le forze dell'ordine bulgare, rumene, ucraine e serbe per proteggere lo storione selvatico lungo tutto il basso Danubio, dalle Porte di Ferro fino al Mar Nero".

"Non possiamo proteggere gli storioni dalla nostra parte del confine da soli".

 - Ekaterina Voynova

Jutta Jahrl

World Wide Fund for Nature

Austria

"Coordiniamo il progetto dell'UE impegnato nella protezione degli storioni lavorando direttamente con le comunità di pescatori della regione del Danubio che dipendono dagli storioni da generazioni".

"Organizziamo colloqui pubblici e sessioni formative con i pescatori per capire i loro bisogni e cercare fonti di sostentamento alternative come il turismo o la produzione di prodotti locali".

 

"La pesca dovrebbe essere ancora una fonte di reddito, ma non a scapito della popolazione di storioni".

 - Jutta Jahrl

Cristina Munteanu

World Wide Fund for Nature

Romania

"Attraverso il progetto dell'UE per la conservazione del Danubio, abbiamo sviluppato un kit educativo per i giovani che fornisce informazioni sul Danubio, sugli storioni e sulle altre risorse fluviali".

"Il progetto non si limita a sensibilizzare i più giovani e va oltre la Romania: cerchiamo di agevolare i cittadini nella regione del Danubio a creare reddito nelle loro comunità e a coltivare il rispetto per l'ambiente circostante".

"Incoraggiamo i giovani a creare piccole imprese utilizzando ciò che hanno a disposizione localmente, ma senza danneggiare la natura".

 - Cristina Munteanu

Julie Himmelbauer

Insegnante, Rudolf Steiner School

Austria

"I miei studenti hanno partecipato al programma dell'UE di ripopolamento degli storioni: ogni studente ha rilasciato uno storione in natura".

"Non occorre che tra vent'anni diventino tutti biologi marini: se ricorderanno questa esperienza e diventeranno consapevoli dell'ambiente che li circonda, è già un ottimo risultato".

"Con il cambiamento climatico, ora più che mai, è importante per le giovani generazioni conoscere la fauna del fiume".

 - Julie Himmelbauer

 

Lo sapevi?

6

È il numero di Paesi che collaborano al progetto LIFE for Danube Sturgeons dell'UE (Austria, Bulgaria, Germania, Romania, Serbia, Ucraina). Tutti i paesi della regione del Danubio trarranno beneficio da questo progetto.

2.500 coppie di pellicani bianchi

La più grande colonia di pellicani del mondo, se si esclude l’Africa, raggiunge il delta del Danubio ogni primavera. Come gli storioni, i pellicani sono protetti dalle leggi dell'UE e inclusi nel programma ambientale dell'UE per la regione del Danubio, che riunisce 14 Paesi e collabora con diverse organizzazioni, come il WWF (World Wide Fund for Nature), per preservare la natura e aiutare il fiume a prosperare.

18%

La proporzione della superficie del territorio dell'UE coperta da Natura 2000, la rete di aree protette più ampia al mondo.

70%

La percentuale di pescatori tra i 200 membri della comunità del progetto di conservazione finanziato dall'UE LIFE for Danube Sturgeons.

30.000-60.000

Il numero di storioni sterleto che verranno introdotti in natura ogni anno nei prossimi 4-5 anni come parte del progetto di ripopolamento dell’UE LIFE Sterlet.

Impollinatori dell'UE

Un'altra iniziativa a livello europeo per proteggere le specie (api, farfalle e altri insetti impollinatori) vitali per la nostra salute, la sicurezza alimentare e la salute del nostro pianeta.

CHI SONO GLI ALTRI EROI CHE PROTEGGONO L'AMBIENTE?

Alcuni di loro possono essere tuoi connazionali.

Grazie alla cooperazione tra Paesi garantita dall'UE, una rete di eroi locali collabora per proteggere i cittadini dalle minacce ambientali, dall'inquinamento, dall'estinzione delle specie a rischio e molto altro. Dagli ambientalisti ai funzionari doganali, dalle autorità per la sicurezza alimentare alle squadre di intervento in caso di alluvione, scopri in che modo l'UE sostiene gli eroi locali del tuo Paese.