EYCH

Azioni

Per far sì che l’Anno europeo del patrimonio culturale lasci un’impronta anche dopo il 2018, la Commissione europea sta collaborando con i partner principali per gestire progetti a lungo termine a favore del patrimonio culturale dell’Europa.
Archaeologists in the ground

L’Anno europeo del patrimonio culturale non è soltanto una serie di eventi interessanti organizzati in tutta Europa. È anche un’occasione per consentire alle persone che si preoccupano del nostro patrimonio culturale a livello europeo, nazionale, regionale e locale di influire positivamente sul nostro modo di proteggerlo e di goderne, facendo in modo che l’Anno europeo lasci una traccia. Questo impegno collettivo costituirà una solida base per il ruolo futuro del patrimonio culturale in Europa dopo il 2018.

Le misure prevedono:

1) iniziative a lungo termine per il patrimonio culturale - le 10 iniziative dell’Anno europeo

2) progetti finanziati dall’UE.

1. Iniziative a lungo termine per il patrimonio culturale - le 10 iniziative dell’Anno europeo

Per garantire che l’Anno europeo lasci una traccia anche dopo il 2018, la Commissione europea, in collaborazione con i partner principali, ha avviato 10 iniziative per l’Anno europeo del patrimonio culturale. Ciascuna di esse raggruppa diverse azioni a lungo termine e vari progetti relativi a un tema specifico, ad esempio il turismo culturale sostenibile o le competenze legate al patrimonio culturale. 

Le 10 iniziative europee corrispondono ai quattro principi fondamentali dell’Anno europeo: partecipazione, sostenibilità, protezione e innovazione. I principi includono vari aspetti del patrimonio e costituiscono un quadro di riferimento per un approccio europeo olistico e intersettoriale al patrimonio culturale. Le 10 iniziative europee hanno l’obiettivo di raggiungere diversi gruppi di destinatari in tutta Europa e costituiscono uno strumento utile per sviluppare un’azione comune a livello europeo.

Le 10 iniziative europee dell’Anno europeo:

1. Condivisione del patrimonio culturale
2. Patrimonio culturale a scuola
3. I giovani e il patrimonio culturale
4. Patrimonio culturale in transizione
5. Turismo e patrimonio culturale
6. Far tesoro del patrimonio culturale
7. Patrimonio culturale a rischio
8. Competenze legate al patrimonio culturale
9. Patrimonio culturale per tutti
10. Scienza per il patrimonio culturale

 

La dimensione internazionale dell’Anno europeo del patrimonio culturale

Oltre alle 10 iniziative europee, molte attività sono organizzate anche nei paesi partner al di fuori dell’UE, per garantire la dimensione globale dell’Anno europeo. Per saperne di più.

2. Progetti finanziati dall'UE

Europa creativa

Europa creativa è il programma quadro della Commissione europea che sostiene i settori della cultura e degli audiovisivi. Il patrimonio culturale è uno dei principali settori finanziati dal programma Europa creativa. Tra il 2014 e il 2017 circa 27 milioni di euro sono stati dedicati a progetti legati al patrimonio culturale. Scopri alcuni esempi dei progetti finanziati finora.
 

Invito a presentare proposte di Europa creativa specifico per l’Anno europeo del patrimonio culturale 2018

Europa creativa ha lanciato un invito a presentare proposte per sostenere progetti legati al patrimonio culturale che contribuiscano agli obiettivi dell’Anno europeo.

  • La Commissione europea ha selezionato 29 progetti che beneficeranno di un finanziamento. Leggi il comunicato stampa per saperne di più.

2018 EYCH infographic

Altre iniziative legate al patrimonio culturale finanziate dal programma Europa creativa 

  • Ogni anno, per sottolineare la ricchezza delle culture europee, vengono designate due capitali europee della cultura. Le capitali per il 2018 sono La Valletta (Malta) e Leeuwarden (Paesi Bassi).
  • Il premio dell’UE per il patrimonio culturale/premio Europa Nostra è un riconoscimento conferito ogni anno alle migliori pratiche nei campi della conservazione, gestione, ricerca, istruzione e comunicazione in materia di patrimonio culturale.
  • Il marchio del patrimonio europeo è stato conferito a 29 siti che rappresentano altrettante pietre miliari nella creazione dell’Europa moderna, che ne celebrano e simboleggiano i valori e la storia.

Altri programmi di finanziamento dell’UE

A sostegno del patrimonio culturale concorrono vari altri programmi di finanziamento dell’UE, tra cui Orizzonte 2020, Erasmus+, Europa per i cittadini e i fondi strutturali e di coesione dell’UE, a riprova del fatto che la cultura può essere poliedrica e interconnessa con vari altri settori. Attualmente, 14 direzioni generali della Commissione europea sostengono l’Anno europeo con loro progetti e iniziative, una grande collaborazione a livello europeo.

Questo opuscolo illustra ciò che ciascuno dei programmi fa per il patrimonio culturale e le modalità per candidarsi. 

Foto: Raffaele Ballirano, Cencelle - Università La Sapienza di Roma