Principi essenziali

Durante la raccolta delle dichiarazioni di sostegno alla loro iniziativa gli organizzatori elaborano i dati personali dei firmatari su una scala potenzialmente vasta. Il rappresentante del gruppo di organizzatori (o l'eventuale entità giuridica appositamente creata per gestire l'iniziativa) è responsabile del trattamento di tali dati personali ed è il cosiddetto titolare del trattamento dei dati.

Se la raccolta e/o il trasferimento delle dichiarazioni di sostegno raccolte avviene attraverso il sistema centrale di raccolta elettronica, la Commissione europea provvede ad alleviare la responsabilità degli organizzatori fungendo da contitolare del trattamento dati.

Se il numero richiesto delle dichiarazioni di sostegno è stato raccolto dal gruppo di organizzatori, le dichiarazioni vengono presentate alle autorità nazionali competenti per verifica e certificazione. Per queste operazioni sono considerate titolari del trattamento dati le autorità nazionali.

Quali norme disciplinano il trattamento dei dati personali?

Obblighi dei titolari del trattamento dati - 1° scenario

Obblighi dei titolari del trattamento dati - 2° scenario

Contatti a livello nazionale

  • I recapiti delle autorità nazionali competenti per la verifica e la certificazione delle dichiarazioni di sostegno sono disponibili qui.
  • I recapiti delle autorità nazionali preposte alla protezione dei dati sono disponibili qui.

Si noti che questa pagina fornisce informazioni limitate e non illustra le norme relative al trattamento dei dati personali nel contesto della raccolta degli indirizzi di posta elettronica dei firmatari, dei promotori di un'iniziativa, dei collaboratori volontari, ecc.