Vous utilisez une ancienne version d'Internet Explorer de Microsoft. Ce site web est optimisé pour la version 9 et les versions ultérieures d'Internet Explorer. Nous vous conseillons de mettre votre navigateur à jour afin de profiter de toutes les fonctions de ce site. Visitez le site web de Microsoft http://www.microsoft.com pour télécharger une version plus récente d'Internet Explorer.

Portail européen de la jeunesse

Informations et possibilités pour les jeunes en Europe


flag

Participer

logo della Presidenza Greca UE

Raccomandazioni congiunte dalla Conferenza UE dei Giovani a Salonicco

Tramite le sessioni di lavoro congiunte, giovani, rappresentanti giovanili e decisori politici dai 28 Stati membri UE hanno presentato 21 Raccomandazioni sull’inclusione sociale e l’imprenditorialità giovanile, basate su 7 temi principali.

I temi principali su cui si basano le 21 Raccomandazioni sono:

  1. Istruzione di qualità – garantire pari opportunità di apprendimento per tutti;
  2. Transizione di qualità – favorire il passaggio dei giovani all’occupazione;
  3. Lavori di qualità – garantire occupazione di qualità per i giovani;
  4. Dialogo e apprendimento tra generazioni – accrescere la solidarietà tra generazioni;
  5. Inclusione attiva – creare le condizioni per una piena inclusione dei giovani nella società;
  6. Imprenditorialità giovanile – promuovere lo spirito imprenditoriale dei giovani;
  7. Imprenditorialità sociale – incoraggiare l’imprenditorialità con un impatto sociale positivo. 


 

Queste raccomandazioni serviranno come input per la redazione di documenti legati alle politiche, in particolare:

  • Conclusioni del Consiglio per promuovere l’imprenditorialità giovanile per un’inclusione sociale dei giovani;
  • Risoluzione del Consiglio sulla panoramica del processo di dialogo strutturato che comprenda l’inclusione sociale dei giovani.

 

La Conferenza UE per i Giovani, organizzata dalla Presidenza Greca il 10-12 marzo 2014 a Salonicco, era la terza nel quadro delle Presidenze Trio (Irlanda, Lituania e Grecia), incentrate sul tema dell’imprenditorialità giovanile per la promozione dell’inclusione sociale dei giovani.