You are here

flag

Pubblicato: 23/04/2013 14:39

Studiare all’estero con Erasmus – un’esperienza unica nella vita

Oltre ai vantaggi in termini didattici, culturali e personali, studiare all’estero per un anno con ERASMUS può dare un vero impulso alla vostra carriera.

A picture

© fotolia.com - goodluz

Il programma vi permette di studiare per un periodo di 3-12 mesi in una delle oltre 4 000 università presenti negli oltre 30 paesi europei partecipanti.

Per aiutarvi a coprire le spese di viaggio e di soggiorno, potete chiedere una borsa ERASMUS e non dovrete pagare le tasse d’iscrizione presso l’università ospitante.

 

Quali paesi partecipano a ERASMUS?

Tutti i paesi dell'UE, nonché  Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Turchia, Croazia ed ex Repubblica iugoslava di Macedonia.

 

Chi può candidarsi?

Per candidarsi, è necessario:

 

Come iniziare

  • Contattate l’ufficio internazionale o l’ufficio ERASMUS della vostra università per ottenere informazioni su offerte specifiche, sulla procedura di selezione e sul sostegno finanziario.
  • Leggete attentamente la carta dello studente ERASMUS, che definisce i vostri diritti e obblighi durante il soggiorno all'estero.

 

“È stato sicuramente l’anno più bello della mia vita universitaria: mi ha regalato nuove opportunità che non avrei avuto all’università del mio paese e mi ha permesso di fare molte belle amicizie. L’anno ERASMUS mi ha dato una nuova visione del mondo, che va al di là del mio paese di appartenenza e anche dell’Europa.”

Tomás Sánchez López’s (Spagna) ha trascorso il suo ultimo anno di Master in Finlandia nel 2002.

 

Durante il vostro anno ERASMUS

Oltre a trascorrere gran parte del tempo a seguire corsi e a familiarizzarvi con un sistema universitario diverso, incontrerete gli altri studenti ERASMUS e potrete immergervi in un'altra cultura. La rete degli studenti ERASMUS può aiutarvi in questo senso. Vi basta trovare la rappresentanza più vicina e consultarne il programma.

 

Alla fine del soggiorno

Al termine del vostro soggiorno all'estero l'istituto ospitante deve consegnare a voi e al vostro istituto di provenienza una trascrizione dei risultati che confermi l’adempimento dell’accordo in materia di apprendimento e riporti i risultati ottenuti.

Il vostro istituto di appartenenza è tenuto a darvi il pieno riconoscimento accademico per aver completato le attività previste da detto accordo utilizzando il sistema di crediti ECTS.