Abbiamo notato che utilizzi una versione più vecchia di Microsoft Internet Explorer. Questo sito è ottimizzato per la versione 9 di Internet Explorer o per le versioni successive. Ti consigliamo ti aggiornare il tuo browser per sfruttarne appieno le caratteristiche. Visita il sito di Microsoft http://www.microsoft.com per scaricare una versione più recente di Internet Explorer.

Portale Europeo per i Giovani

Informazioni e opportunità per i giovani in Europa.


flag

I vostri servizi

A picture
© fotolia.com - Kirill Kedrinski

Sicurezza sociale in Europa

Il sistema di sicurezza sociale serve a dare cure e assistenza a chi ne ha bisogno. Sebbene ciascun paese abbia un sistema proprio, esistono norme comuni per tutelare i vostri diritti quando vi spostate all'interno dell'Europa.

La dichiarazione universale dell'ONU sui diritti dell'uomo stabilisce che le società devono aiutare i singoli individui a evolvere e a sfruttare appieno le opportunità offerte nel luogo in cui vivono. In questo consiste la sicurezza sociale.

Spesso, lo strumento principale è la prestazione previdenziale: pensioni, indennità di disoccupazione, assegni familiari e sostegno ai disabili. La sicurezza sociale comprende anche i servizi pubblici, come ad esempio la sanità, l’assistenza all’infanzia e i servizi sociali.

Tuttavia, poiché i servizi offerti variano all’interno dell’UE, informatevi su quali sono i vostri diritti nel vostro paese.

 

 

L’Unione europea ha istituito norme comuni in materia di sicurezza sociale per tutti i paesi membri + Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera nei seguenti settori:

 

Cosa accade quando ci si trasferisce in un altro paese dell’UE?

  1. I contributi previdenziali si pagano in un solo paese alla volta, ossia quello in cui si vive o si lavora.
  2. Gli stranieri hanno gli stessi diritti e doveri dei cittadini del paese in cui sono assicurati.
  3. Quando si richiede una prestazione, vengono eventualmente presi in considerazione i precedenti periodi di assicurazione, lavoro o soggiorno in altri paesi.
  4. Se avete diritto a una prestazione in denaro da un paese, vi dovrebbe essere versata anche se soggiornate in un paese diverso.

Se vi trasferite da un paese dell'UE a un altro, il vostro ente previdenziale deve trasmettere il vostro fascicolo all’ente omologo del paese in cui avete deciso di stabilirvi. Per trovare l’autorità nazionale competente, consultate la directory pubblica delle istituzioni della sicurezza sociale europea.

 

Serve aiuto?

  • Inviate il vostro quesito mediante Europe Direct
  • Rivolgetevi a SOLVIT per risolvere un problema con l’aiuto di un’amministrazione nazionale