Portale Europeo per i Giovani

Informazioni e opportunità per i giovani in Europa.

A picture
© shutterstock.com - Yuri Arcurs.jpg

Lavorare in un altro paese europeo

Se vi siete appena laureati o avete già una qualche esperienza di lavoro nel vostro paese, potete avviare una carriera ovunque in Europa – se siete disposti a trasferirvi all’estero.

Oltre a offrire vantaggi professionali, lavorare all'estero permette di acquisire nuove competenze personali e prospettive culturali, compresa la possibilità di apprendere una nuova lingua.

 

Dove posso lavorare?

In quanto cittadini dell'UE avete diritto a lavorare senza bisogno di un permesso di lavoro in qualsiasi paese dell'UE, nonché in Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera.

Tuttavia, vi sono sempre determinate condizioni da tener presenti quando si lavora o soggiorna all'estero.

Inoltre, se siete cittadini della Croazia, Bulgaria o della Romania (i membri più recenti dell'UE), potreste essere soggetti ad alcune disposizioni transitorie.

 

6 tappe per lavorare in Europa

EURES, il portale europeo della mobilità professionale, contiene alcuni consigli utili sulle 6 tappe più importanti per trovare lavoro all'estero – dalla ricerca del posto vacante allo stabilimento nel nuovo paese di accoglienza.

 

Posti per ricercatori

Se vi interessa fare ricerca universitaria all'estero, date un’occhiata a EURAXESS – Ricercatori in movimento.

 

Differenze tra i paesi

Quando vi candidate per un posto, informatevi sulle differenze fra i paesi, ad esempio in materia di pratiche di assunzione. Cercare lavoro in un altro paese non vuol dire solo tradurre il proprio CV.