Portale Europeo per i Giovani

Informazioni e opportunità per i giovani in Europa.

A picture
© fotolia.com - olly

La tua Europa – vivere, lavorare e viaggiare nell’UE

Volete sapere quali formalità occorre espletare quando vi trasferite in un altro paese dell’UE? Dovrete registrarvi? Avrete diritto alle prestazioni sociali? Cosa dovete fare se vi cancellano il volo? La tua Europa risponde alle vostre domande.

Il sito La tua Europa contiene informazioni e consigli per chi vive, lavora a viaggia nell’UE. E se avete una domanda sui vostri diritti di cittadino europeo, La tua Europa – Consulenza mette a vostra disposizione un team di giuristi indipendenti che possono:

  • fornire consulenze gratuite e personalizzate nella vostra lingua entro una settimana
  • fornire chiarimenti sulle leggi nazionali applicabili al vostro caso
  • spiegarvi come esercitare i vostri diritti di cittadino dell'UE

 

Come trasmettere la domanda

Avete due possibilità:

  1. online, mediante l’apposito modulo
  2. contattate Europe Direct selezionando il numero 00800 6 7 8 9 10 11, attivo gratuitamente in tutti i paesi dell'UE

Prima di sottoporre il vostro quesito, consultate il sito La tua Europa - Consulenza: quali domande.

 

Casi risolti

La tua Europa – Consulenza dispone di un team multilingue di 50 giuristi che gestiscono oltre 12 000 domande l’anno:

  • “Con il vostro aiuto sono riuscito a recuperare 429 euro dal mio operatore di telecomunicazioni.” (un cittadino britannico in Francia)
  • "Non avevo bisogno di una risposta troppo tecnica e giuridica e sono contento di averne ricevuta una perfettamente comprensibile." (un richiedente da Marsiglia)
  • “Grazie alla vostra consulenza ho potuto chiedere gli assegni familiari in Austria.” (un cittadino polacco impiegato in Austria)
  • Una cittadina britannica vuole trasferirsi insieme al coniuge (che non ha la cittadinanza europea) in un altro paese dell'UE, dove ha la casa di famiglia, ma ha difficoltà ad ottenere un visto per il marito. Grazie ai consigli di La tua Europa - Consulenza, il marito ha potuto trasferirsi evitando inutili formalità.
  • Ad un  cittadino austriaco in possesso di un diploma di odontotecnico ottenuto nel Regno Unito viene detto che non può avviare un'attività in Austria. Il servizio La tua Europa - Consulenza gli spiega quali formalità espletare e quale documentazione inviare e gli segnala l'autorità austriaca competente da contattare.