You are here

flag

Pubblicato: 23/04/2013 12:26

Il sistema d’istruzione europeo

Vi interessa sapere come funzionano le scuole e le università negli altri paesi?

A picture

© fotolia.com - Robert Kneschke

Istruzione scolastica

La maggior parte degli studenti europei trascorre dai 9 ai 10 anni a scuola.  La durata della scuola dell’obbligo varia da paese a paese, e quindi anche l’età d’ingresso alle elementari (solitamente a 5 o 6 anni). 

I sistemi d’istruzione europei adottano un approccio generale basato su un'ampia gamma di materie per conferire agli alunni le conoscenze di base e le competenze di cui hanno bisogno per il futuro. Sebbene ciascun paese dell’UE sia responsabile del proprio sistema e della scelta delle materie insegnate, la Commissione europea sostiene le iniziative nazionali volte a migliorare la qualità.

 

Istruzione superiore

L'Europa conta circa 4 000 istituti di istruzione superiore, oltre 19 milioni di studenti e 1,5 milioni di persone addette all’istruzione. Ogni anno le università europee figurano tra le prime 100 nelle classifiche mondiali, pur mantenendo un livello di tasse d’iscrizione più che ragionevole.

Grazie alla facile trasferibilità degli esami sostenuti, delle qualifiche e delle opportunità di ricerca tra le università europee, non è mai stato così semplice trascorrere un periodo di studio all'estero o utilizzare la propria laurea per lavorare in un altro paese.

 

Istruzione e formazione professionale

Questo tipo di istruzione offre le competenze necessarie per partecipare al mercato mondiale del lavoro. È simile all’apprendistato, viene solitamente utilizzato per percorsi professionali o mestieri specifici e unisce esperienze pratiche di lavoro e studio teorico. Può avvenire a livello di istruzione secondaria, post-secondaria o avanzata, ma non equivale all’istruzione superiore.

 

Secondo i dati più recenti di Eurostat, sono più di 93 milioni gli allievi e gli studenti di tutti i livelli, dall'istruzione primaria agli studi post-laurea.