You are here

flag

Pubblicato: 02/05/2013 12:04

Lingue disponibili

european youth portal

Scambi e progetti “Gioventù per l'Europa” – apprendimento attraverso la pratica

I progetti “Gioventù per l'Europa” ti aiutano a svolgere un ruolo attivo in veste di cittadino europeo e ad incontrare gente di diversi paesi. Scopri le tipologie di progetti disponibili.

Il programma Gioventù per l'Europa offre scambi, iniziative per i giovani e progetti “gioventù e democrazia” nell’ambito del programma dell’UE Gioventù in azione. Ma di che tipo di iniziative si tratta?

 

Scambi tra giovani

Il progetto "Slainte agus An Oige" ha riunito a Omagh (Irlanda del Nord) 40 giovani provenienti da Irlanda, Lituania, Polonia e Regno Unito.

 Lo scopo dell’iniziativa era insegnare loro ad adottare uno stile di vita sano mediante attività all’aperto. I partecipanti hanno potuto provare diversi sport e partecipare a seminari. Ciascun gruppo nazionale ha quindi presentato la cultura e la storia del proprio paese. Il programma ha contribuito a rafforzare l'autostima, a promuovere l’accettazione degli altri e l’apertura mentale, a imparare dalle culture altrui e a far conoscere gli altri paesi.

 

Iniziativa nazionale per i giovani

In Turchia, 12 giovani hanno collaborato con un’ONG locale a un progetto per trasmettere ai ragazzi di strada le conoscenze informatiche di base. Per conferire all’iniziativa una dimensione europea, i giovani hanno anche fatto una ricerca sulla situazione dei giovani in condizioni analoghe negli altri paesi europei. Il gruppo ha raccolto le informazioni, condiviso i risultati e discusso delle analogie e differenze nella situazione dei ragazzi di strada in Europa.

 

Progetto “giovani e democrazia”

I comuni di Mynämäki e Lieto (Finlandia) e due gruppi di giovani di Kjøllefjord (Norvegia) hanno realizzato in entrambi i paesi un progetto sul tema “giovani e democrazia”. I ragazzi, provenienti da comunità piccole e remote, avevano da 15 a 17 anni. Alcuni di essi erano membri di consigli giovanili locali. Lo scopo del progetto era quello di imparare a conoscere i sistemi decisionali e creare occasioni d’incontro tra giovani e responsabili politici.   

I giovani hanno anche costruito un “Villaggio dei sogni”, dove potevano simulare il processo decisionale in un consiglio comunale e capire come funziona in pratica la democrazia rappresentativa.

Per saperne di più su questi e altri progetti di "Gioventù in azione"

Per saperne di più su progetti svizzeri.

Contatta l’agenzia nazionale svizzera se vuoi realizzare un progetto con Gioventù in Azione.

 

Come presentare domanda

Requisiti:

  • avere un’età compresa tra 13 e 30 anni o essere attivi in un’organizzazione professionale/giovanile 
  • vivere in uno dei paesi che partecipano al programma.

Per saperne di più su come presentare domanda.

Se sei ammesso a partecipare insieme al tuo progetto, invia la domanda all’EACEA o alla tua agenzia nazionale.

 

Scadenze

Per i progetti presentati a un’agenzia nazionale si applicano ogni anno 3 scadenze:

  • 1° febbraio – per i progetti che iniziano tra il 1° maggio e il 31 ottobre
  • 1° maggio – per i progetti che iniziano tra il 1° agosto e il 31 gennaio
  • 1° ottobre – per i progetti che iniziano tra il 1° gennaio e il 30 giugno

 

Anche per i progetti presentati all’agenzia esecutiva EACEA si applicano ogni anno 3 scadenze:

  • 1° febbraio – per i progetti che iniziano tra il 1° agosto e il 31 dicembre
  • 1° giugno – per i progetti che iniziano tra il 1° dicembre e il 30 aprile
  • 1° settembre – per i progetti che iniziano tra il 1° marzo e il 31 luglio