Percorso di navigazione

Condividi su 
	Condividi su Facebook
  
	Invia come Tweet 
  
	Condividi su google+
  
	Condividi su linkedIn

Lavorare all’estero

Aggiornamento : 19/03/2014

work

Dipendenti pubblici all'estero

Sei considerato un dipendente pubblico all'estero se:

  • sei un dipendente pubblico di un paese dell'UE e vieni inviato a lavorare in un altro paese (un'ambasciata, un consolato o un'altra istituzione pubblica all'estero)
  • lavori come dipendente pubblico in un paese, ma vivi (risiedi in via permanente), per motivi privati, in un altro paese.

Se invece lavori nel tuo paese ospitante per un ente pubblico locale senza avere la cittadinanza di quel paese, sarai considerato un lavoratore migrante.

Verifica quanto segue:

Ti serve ancora aiuto?

Ti serve ancora aiuto?

Non hai trovato le informazioni che cercavi? Hai un problema da risolvere?

Chiedi un consiglio sui tuoi diritti di cittadino dell'UE

Risolvi i problemi incontrati con un organismo pubblico

Footnote

In this case, the 28 EU member states + Iceland, Norway, Liechtenstein and Switzerland

Retour au texte en cours.