Percorso di navigazione

Aggiornamento : 10/03/2016

vehicles

Assicurazione auto all'estero

Se hai un incidente all'estero, si applica la legge del paese in cui si verifica il sinistro,

così la procedura da seguire per una domanda di risarcimento potrebbe essere diversa da quella nel tuo paese di origine.

Se hai un incidente all'estero, non allontanarti dal luogo dell'incidente.

Parla con l'altro conducente e chiama la polizia e/o i servizi di emergenza, se necessario.

Non dimenticare di annotare i dati necessari dell' altra persona coinvolta e le circostanze dell'incidente.

Relazione di incidente

Occorre compilare la relazione di incidente sul luogo dell'incidente.

Di solito l'assicuratore ti rilascia un modulo di denuncia di sinistro. Alcune associazioni di assicuratori hanno messo a punto un "modulo europeo di denuncia di sinistro". Ti permetterà di raccogliere rapidamente tutte le informazioni necessarie e faciliterà il trattamento delle richieste di risarcimento.

Se non hai un modulo di denuncia o un modulo dell'assicurazione, annota le seguenti informazioni:

- data e luogo dell'incidente

- informazioni su eventuali lesioni, danni materiali e testimoni (ricordati di segnare i loro recapiti)

- estremi di contatto dell'altro conducente (ad es. nome, indirizzo, numero di telefono)

- estremi di contatto della compagnia di assicurazione dell'altro conducente (compreso il numero della polizza)

- dati dell' ltro veicolo e dell'eventuale rimorchio (targa, paese di immatricolazione, modello e tipo)

- estremi di contatto delle autorità di polizia alle quali l'incidente è stato denunciato

- circostanze dell'incidente.

Se tu e l'altro conducente concordate sulle circostanze dell'incidente, potete firmare la dichiarazione. Così la richiesta di risarcimento sarà trattata più facilmente.

Ricorda: non accettare la responsabilità dell'incidente e firma la dichiarazione solo se la capisci perfettamente.

In caso di disaccordo, il tuo assicuratore risolverà la controversia con l'assicuratore dell'altro conducente. A tal fine si baserà sulla dichiarazione della polizia, sulla valutazione dei danni o su altre informazioni.

A sostegno della tua dichiarazione è consigliabile produrre:

  • fotografie
  • dichiarazioni di testimoni e/o
  • la denuncia alla polizia.

Devi denunciare l'incidente al tuo assicuratore – anche se non vuoi chiedere un risarcimento.

 

Ho causato io l'incidente

Danni fisici a te e a terzi

L'assicurazione del tuo paese di origine copre sempre i danni fisici che puoi causare a terzi (responsabilità civile) in qualsiasi paese dell'UE.

Tuttavia, non tutte le polizze assicurative coprono altri tipi di danni all'estero, come furto, incendio o i danni fisici subiti dall'assicurato.

Per la copertura di tali danni, informati presso il tuo assicuratore prima di partire.

L'assicurazione di responsabilità civile copre tutti i passeggeri del veicolo, tranne il conducente.

Nella maggior parte dei paesi dell'UE è possibile stipulare anche un'assicurazione supplementare che copra i danni subiti da quest'ultimo.

Risarcimento danni – importi

La tua copertura è pari ai massimali indicati nel contratto di assicurazione.

La legislazione europea garantisce una copertura minima di responsabilità civile. In caso di incidente automobilistico in un altro paese dell'UE, benefici delle seguenti coperture minime:

per le lesioni personali:

  • 1 120 000 di euro per vittima, oppure
  • 5 600 000 di euro per richiesta di risarcimento (a prescindere dal numero di vittime)

per i danni materiali:

  • 1 120 000 di euro per richiesta di risarcimento (a prescindere dal numero di vittime).

Se hai stipulato una polizza assicurativa in un paese che applica una copertura di responsabilità civile più elevata rispetto a quella minima prevista dalla legislazione europea, beneficerai di questa copertura in tutta l'Unione europea.

Se il danno effettivo supera il massimale previsto nel paese in cui ha avuto luogo l'incidente e la tua polizza assicurativa non prevede una copertura più elevata, dovrai pagare la differenza.

Per saperne di più sulle norme nazionali in materia di incidenti e importi coperti:

Scegli un paese

Scegli un paese

Diritti comuni in tutti i paesi dell'UE


* Informazioni non ancora fornite dalle autorità nazionali

La Commissione europea non è responsabile del contenuto di siti web esterni.

Potrebbe essere utile verificare se il tuo assicuratore offre una copertura di responsabilità civile illimitata, in particolare per le lesioni personali.

Inoltre, come illustrato nel seguente esempio, la legislazione europea garantisce che tu riceva il risarcimento più elevato possibile.

Caso personale

La legislazione europea ti garantisce la copertura più elevata

Il tuo paese di origine applica la copertura minima di responsabilità civile per i danni materiali, fissata a 1 120 000 di euro dalla legislazione europea. Supponiamo che causi un incidente in un altro paese dell'UE, in cui la copertura minima di responsabilità civile è pari a 1 200 000 euro. L'importo stimato dei danni materiali è di 1 180 000 euro, ossia 60 000 euro in più rispetto all'importo minimo applicato nel tuo paese.

Anche se non hai concordato importi più elevati con il tuo assicuratore, sei comunque coperto per 1 180 000 euro, poiché la legislazione europea applica la copertura più vantaggiosa (in questo caso quella applicata nel paese in cui è avvenuto l'incidente).

Non ho causato io l'incidente 

Incidenti che coinvolgono un conducente non assicurato

Informa la polizia se hai avuto un incidente con un conducente non assicurato o che fugge dal luogo dell'incidente.

Il tuo assicuratore saprà consigliarti.

Puoi anche contattare l' organismo nazionale di indennizzo del tuo paese English , che può intervenire se il veicolo dell'altra persona non è assicurato o se non è possibile identificare l'assicuratore.

Procedura di indennizzo

In caso di perdite, danni o lesioni a seguito di un incidente puoi chiedere un risarcimento.

Presenta subito la tua richiesta di risarcimento! Verifica presso il tuo assicuratore quanto tempo hai per presentare una richiesta di risarcimento.

Richiesta di risarcimento danni all'estero

Puoi presentare la richiesta di risarcimento dannialla compagnia di assicurazione English della persona responsabile dell'incidente.

Richiesta di risarcimento danni al tuo rientro

Hai due possibilità:

1. inviare la richiesta al rappresentante nazionale della compagnia di assicurazione che copre la persona responsabile dell'incidente.

Il mandatario per la liquidazione dei sinistri nel tuo paese verifica le informazioni e prende tutte le misure necessarie per negoziare la liquidazione della richiesta di risarcimento. Per sapere se l'assicuratore ha un rappresentante nazionale nel tuo paese, contatta l' ufficio nazionale/il centro d'informazione per la carta verde.

2. presentare la richiesta all' organismo di indennizzo del tuo paese.

Se l'assicuratore dell'altro paese dell'UE non ha un rappresentante nel tuo paese di origine, puoi inviare la tua richiesta all' organismo nazionale di indennizzo , che può aiutarti se il veicolo dell'altra persona non è assicurato o se non è possibile identificare l'assicuratore.

Caso personale

Invia la tua richiesta quando ti è più comodo

Ignacio, spagnolo, è stato vittima di un incidente automobilistico durante un viaggio in Germania. Dato che non parla tedesco, ha avuto difficoltà a presentare la richiesta di risarcimento danni in Germania.

Per ovviare al problema linguistico, ha quindi deciso di presentarla all'organismo competente spagnolo al suo rientro in Spagna.

Tre mesi per ricevere un'offerta di indennizzo o una risposta

Se la responsabilità non è contestata e i danni sono stati valutati, dovresti ricevere un'offerta motivata di risarcimento entro 3 mesi dalla data di presentazione della richiesta.

Se non è chiaro di chi sia la colpa dell'incidente o quale importo dovrebbe essere versato, dovresti ricevere una risposta ai punti sollevati nella tua richiesta.

Se non ricevi una risposta o un'offerta entro 3 mesi, hai diritto agli interessi sull'importo del risarcimento offerto dall'assicuratore o assegnato dal tribunale.

Consultazioni pubbliche
    Hai bisogno di aiuto?
    Ottieni assistenza e consulenza