Percorso di navigazione

Aggiornamento : 15/07/2016

Elezioni comunali – Italia

Scegli un paese

Scegli un paese

Diritti comuni in tutti i paesi dell'UE


* Informazioni non ancora fornite dalle autorità nazionali

Per poter votare alle elezioni comunali e di circoscrizione, il cittadino UE residente in Italia deve fare richiesta di iscrizione in un'apposita lista elettorale del comune italiano di residenza.

Questa richiesta va presentata entro il quinto giorno dalla convocazione delle elezioni.

Il cittadino UE deve dichiarare:

  • la propria cittadinanza
  • la residenza e l'indirizzo nello stato di origine
  • la richiesta di iscrizione all'anagrafe della popolazione residente nel comune

Non è obbligatorio votare alle elezioni comunali.

Il cittadino UE che vuole candidarsi alla carica di consigliere comunale, deve presentare,oltre alla documentazione richiesta per i cittadini Italiani, i seguenti documenti:

  • una dichiarazione contenente l'indicazione della cittadinanza, dell'attuale residenza e dell'indirizzo nello stato d'origine
  • un attestatorilasciato dall'autorità amministrativa competente dello stato UE d'origine, rilasciato negli ultimi 3 mesi, dal quale risulti che non è decaduto dal diritto di eleggibilità.
  • se non ancora iscritto nelle liste elettorali del comune di residenza, un attestato dello stesso comune dal quale risulti che la domanda di iscrizione è stata presentata (vedi sopra)

I cittadini dell'UE non possono diventare sindaco o vice-sindaco.

Consultazioni pubbliche
    Hai bisogno di maggiori informazioni sulle norme vigenti in un determinato paese?
    Consulta le amministrazioni nazionali
    Hai bisogno di aiuto?
    Ottieni assistenza e consulenza

    Ottieni assistenza e consulenza