Percorso di navigazione

Aggiornamento : 15/07/2016

Elezioni del Parlamento europeo – Italia

Scegli un paese

Scegli un paese

Diritti comuni in tutti i paesi dell'UE


* Informazioni non ancora fornite dalle autorità nazionali

Per poter votare alle elezioni del Parlamento Europeo, il cittadino UE deve fare richiesta di iscrizione nell'apposita lista elettorale di del comune italiano di residenza.

Questa richiesta va presentata al più tardi 90 giorni prima della data delle elezioni.

Il cittadino deve:

  • aver compiuto 18 anni il giorno della votazione
  • godere del diritto di voto sia in Italia che nel paese d'origine
  • essere residente in un comune italiano
  • non avere provvedimenti giudiziari, penali o civile, a carico, che comportino per lo stato di origine la perdita dell'elettorato attivo.

Il cittadino comunitario deve comunicare alle autorità nazionali italiane dove eserciterà il diritto di voto alle elezioni parlamentari europee attraverso la richiesta di iscrizione a una apposita lista elettorale aggiunta del comune di residenza; questa iscrizione comprenderà una dichiarazione di volontà a esercitare esclusivamente in Italia il diritto di voto.

Non è obbligatorio votare alle elezioni del Parlamento europeo.

Il cittadino comunitario che vuole candidarsi alle elezioni del Parlamento Europeo deve consegnare alla cancelleria della corte d'appello competente oltre alla documentazione richiesta per i candidati nazionali, una dichiarazione formale contenente l'indicazione:

  • della cittadinanza e dell'indirizzo di residenza in Italia
  • del comune o circoscrizione dello Stato di origine nelle cui liste è eventualmente iscritto
  • che non è candidato e che non presenterà la propria candidatura per la stessa elezione del Parlamento Europeo in alcun altro Stato dell'unione.

Questa dichiarazione deve essere presentata al momento del deposito della lista dei candidati. La dichiarazione deve essere accompagnata da una certificazione dell'autorità competente dello stato d'origine che attesta che l'interessato gode in quello stato dell'elettorato passivo, o che non risulta che egli sia decaduto da tale diritto. La certificazione sarà accompagnata da una traduzione in lingua italiana conforme al testo straniero.

Vedi anche:

Consultazioni pubbliche
Hai bisogno di maggiori informazioni sulle norme vigenti in un determinato paese?
Consulta le amministrazioni nazionali
Hai bisogno di aiuto?
Ottieni assistenza e consulenza

Ottieni assistenza e consulenza