Percorso di navigazione

Aggiornamento : 03/02/2015

living-abroad

Soggiorno permanente (>5 anni) per cittadini UE

In quanto cittadino dell'UE, dopo almeno 5 anni consecutivi di soggiorno legale in un altro paese dell'Unione acquisisci automaticamente il diritto al soggiorno permanente

Puoi quindi chiedere un documento di soggiorno permanente che conferma il tuo diritto a soggiornare in modo permanente nel paese in cui vivi, senza particolari condizioni.

Si tratta di un documento diverso dall'attestato d'iscrizione, che in molti paesi è obbligatorio. Il documento di soggiorno permanente non è obbligatorio.

Il documento di soggiorno permanente può rivelarsi un utile strumento per l'adempimento di formalità amministrative o nei rapporti con le autorità. Ciò significa che le autorità non possono più chiederti di dimostrare che hai un lavoro, che disponi di risorse sufficienti, di un'assicurazione sanitaria, ecc.

Le autorità sono tenute a rilasciare il documento nel più breve tempo possibile, dietro versamento di una somma che non deve superare quella richiesta ai cittadini nazionali per il rilascio della carta d'identità. In caso contrario, puoi rivolgerti ai nostri servizi di assistenza.

Il documento ha una validità di 10 anni ed è rinnovabile automaticamente, senza obblighi né condizioni.

Per ottenerlo devi presentare:

  • un documento comprovante il tuo soggiorno legale nel paese ospitante da 5 anni. Le autorità potrebbero ad esempio richiederti un attestato d'iscrizione valido rilasciato al momento dell'arrivo e/o altri documenti giustificativi (quali contratti di lavoro, dichiarazioni dei redditi, contratti d'affitto o bollette)

oppure

  • un documento attestante la cessazione dell'attività lavorativa e il possesso dei requisiti per ottenere in anticipo un diritto di soggiorno permanente.
Assistenza e consulenza