Percorso di navigazione

Aggiornamento : 06/06/2013

UE – Matrimoni riconoscimento/registrazione nei vari paesi – La tua Europa – Faq

  • Mi sono sposato in un paese dell'UE di cui non ho la cittadinanza. Devo registrare il matrimonio nel mio paese di origine?

    NO - Puoi chiedere che il matrimonio venga registrato nel tuo paese di origine, ma non è obbligatorio. Se hai rispettato la legislazione del paese in cui ti sei sposato, il matrimonio sarà automaticamente riconosciuto all'interno dell'UE, a meno che si tratti di un matrimonio fra persone dello stesso sesso. Attualmente questo tipo di matrimonio è riconosciuto soltanto in 7 paesi dell'UE, ovvero: Belgio, Danimarca, Francia, Paesi Bassi, Portogallo, Spagna e Svezia.

  • Vivo insieme al mio fidanzato in Slovacchia e vorremmo sposarci in Italia, quando ci andremo in vacanza. Abbiamo automaticamente il diritto di sposarci in un altro paese dell’UE?

    NO - Spetta alle autorità italiane decidere se potete sposarvi sul loro territorio. Per ottenere l’autorizzazione dovreste normalmente avere un qualche legame con l’Italia – ad esempio almeno uno di voi dovrebbe avere la cittadinanza italiana o essere residente nel paese. In ogni caso, se vi daranno l’autorizzazione, il matrimonio sarà riconosciuto in tutta l’UE.

    Una volta tornati in Slovacchia, dovrete ottenere un attestato che dimostri il vostro nuovo stato civile in base al certificato di matrimonio rilasciato in Italia.

Assistenza e consulenza