Percorso di navigazione

Iniziare la scuola in un altro paese dell'UE

  • I miei figli non parlano ancora correntemente la lingua del paese in cui ci siamo appena trasferiti. Devo iscriverli a una scuola internazionale, pur sapendo che costa?

    - In quanto cittadini dell'UE, i tuoi figli hanno il diritto di frequentare la scuola in qualsiasi paese dell'UE alle stesse condizioni dei cittadini nazionali. Hanno il diritto di essere inseriti in una classe di alunni della loro età e di livello pari a quello della classe frequentata nel paese di origine, a prescindere dalle loro conoscenze linguistiche.

    Se sei un cittadino dell'UE che, per motivi di lavoro, si trasferisce in un altro paese dell'Unione, la normativa europea prevede che i tuoi figli possano frequentare corsi di lingua gratuiti nel paese ospitante per adattarsi al nuovo sistema scolastico.

  • Se ci trasferiamo in un altro paese devo fornire dei documenti che dimostrino il percorso formativo dei miei figli?

    Dipende dal paese, ma generalmente è consigliabile conservare per ogni figlio un fascicolo con il suo il percorso formativo. Ciò può tornare utile al momento dell'iscrizione a una nuova scuola. Esempi di documenti richiesti:
     
    • copie di tutti i libretti scolastici o pagelle (munitevi anche degli originali con il timbro dell'istituto, poiché la nuova scuola potrebbe richiederli)
    • lettere di referenze dei docenti e/o insegnanti/insegnanti principali
    • un elenco degli attuali libri di testo e una descrizione dei corsi seguiti per aiutarvi a stabilire, insieme al nuovo insegnante, il livello di studi di vostro/a figlio/a
    • i risultati delle prove, in particolare quelle di lingua, matematica e scienze
    • il libretto delle vaccinazioni e una cartella medica recente.

 

Assistenza e consulenza