Percorso di navigazione

Aggiornamento : 03/09/2015

education-youth

Fiscalità per i ricercatori

Esenzione fiscale

Se ti trasferisci in un altro paese per lavoro, devi solitamente pagarvi le tasse.

Scopri di più sulla tassazione del reddito in Europa.

Talvolta, però, i ricercatori dell' UE possono continuare a pagare le tasse nel paese di appartenenza.

Ciò vale per i dottorandi o le persone retribuite da un ente pubblico del proprio paese di origine. In tal caso, il reddito è coperto dagli accordi fiscali bilaterali français Deutsch English fra il paese di origine e il paese ospitante.

Tali accordi servono a evitare la doppia tassazione , ma occorre adempiere alcune formalità prima di partire.

Regime fiscale per ricercatori post-dottorato

Normalmente, i ricercatori post-dottorato sono tenuti a pagare le tasse nel proprio paese di residenza, sia come dipendenti di un'università/istituto di ricerca sia come lavoratori autonomi che effettuano la ricerca in collaborazione con tali istituti.

Fiscalità nei vari paesi

Poiché i termini degli accordi relativi alla doppia tassazione possono variare notevolmente da un paese all'altro, informati sulla situazione del paese in cui intendi stabilirti.

Scopri di più sui portali nazionali:

Paese:

  • Austria English
  • Belgio English
  • Bulgaria English
  • Croazia English
  • Cipro English
  • Repubblica ceca English
  • Danimarca English
  • Estonia English
  • Finlandia English
  • Francia français English
  • Germania English
  • Grecia English
  • Ungheria English
  • Islanda English
  • Irlanda English
  • Italia English
  • Lettonia English
  • Lituania English
  • Lussemburgo English
  • Malta English
  • Paesi Bassi English
  • Norvegia English
  • Polonia English
  • Portogallo English
  • Romania English
  • Slovacchia Nederlands English
  • Slovenia English
  • Spagna English
  • Svezia English
  • Regno Unito English
Assistenza e consulenza

In questo caso, i 27 Stati membri dell'UE + Islanda, Liechtenstein e Norvegia

Retour au texte en cours.