Percorso di navigazione

Aggiornamento 13/06/2017

Società madri e controllate

Distribuzione transfrontaliera degli utili

Se una società madre ha sede in un paese dell'UE e le sue controllate si trovano in un altro, è possibile eliminare eventuali imposizioni fiscali (ad esempio la doppia imposizione) sulla distribuzione transfrontaliera degli utili tra queste società.

In particolare si può se:

  • la società madre e le controllate hanno sede - per motivi fiscali - in diversi paesi dell'UE
  • la società madre e le controllate sono soggette all'imposta sulle società (senza possibilità di esenzione)
  • la società madre e le controllate sono correttamente registrate (forma giuridica: Inc., S.A., GmbH, LLC, SpA, ecc.)
  • la società madre detiene almeno il 10% del capitale (o dei diritti di voto) della controllata con sede in un altro paese dell'UE.

Esenzioni dal prelievo alla fonte

Il prelievo alla fonte può essere percepito sugli utili prima della dichiarazione fiscale completa (dopodiché può essere rimborsato o integrato). Per le società madri e le loro controllate, la distribuzione degli utili può essere esentata dal prelievo alla fonte. Ciò funziona in entrambi i sensi, vale a direi:

  • se la distribuzione degli utili avviene dalla società controllata alla società madre
  • se la distribuzione degli utili avviene dalla società madre alle controllate.

Può avvenire sia nel paese della società controllata che nel paese della società madre, se entrambi i paesi sono nell'UE.

Eliminare la doppia imposizione

La doppia imposizione (prelievo simultaneo in più di un paese) può verificarsi se non si segue correttamente la normativa fiscale. Pertanto, per evitare la doppia imposizione sugli utili occorre:

  • chiedere al paese dell'UE in cui ha sede la società madre di concedere un'esenzione fiscale o un credito d'imposta sulle tasse versate sugli utili dalla società controllata (ed ulteriori controllate di livello inferiore).

Prestiti misti: doppia non imposizione

La doppia non imposizione può verificarsi se si considerano i pagamenti su prestiti misti transfrontalieri come:

  • una distribuzione degli utili esente da imposte nel paese dell'UE della società madre
  • una spesa deducibile dalle imposte nel paese dell'UE della società controllata.

Per evitarla:

  • il paese dell'UE della società madre è tenuto a tassare gli utili percepiti dalla distribuzione
  • il paese dell'UE della società controllata deve essere informato che le distribuzioni degli utili sono fiscalmente deducibili.

     

Quali società rientrano in questa normativa?

In alcuni casi spetta agli stessi paesi dell'UE decidere quali società rientrano nella normativa. Per saperne di più, consultare gli allegati della direttiva nella sezione dei riferimenti qui sotto.

Riferimenti

Contatta un partner di sostegno alle imprese locali

Hai domande su come svolgere un'attività transfrontaliera, ad esempio l'esportazione o l'espansione in un altro paese dell'UE? La rete Enterprise Europe può fornire una consulenza gratuita.

Sostegno alle imprese locali

Assistenza e consulenza

Contatta i servizi di assistenza specializzati

Assistenza e consulenza

Contatta un partner di sostegno alle imprese locali

Hai domande su come svolgere un'attività transfrontaliera, ad esempio l'esportazione o l'espansione in un altro paese dell'UE? La rete Enterprise Europe può fornire una consulenza gratuita. Per aiutare il consulente locale a rispondere in modo tempestivo e corretto, fornire quante più informazioni possibile.

EEN-logo

Modulo di contatto

(tutti i campi sono obbligatori)
Grazie, il messaggio è stato inviato correttamente.
A causa di problemi tecnici non è stato possibile inviare il messaggio. Riprovare più tardi.
Inserire un indirizzo e-mail valido

Dati personali

Dati dell'impresa

No

Austria

Wien

Belgio

Brussel

Bruxelles

Namur

Bulgaria

Sofia

Cipro

Nicosia

Croazia

Zagreb

Danimarca

Copenhagen

Estonia

Tallinn

Finlandia

Helsinki

Francia

Blagnac Cedex

Caen

Dijon

Guadeloupe, Martinique

Lille

Lyon

Paca

Paris, Ile-de-France, Centre, Nouvelle-Calédonie, Polynésie

Rennes

Saint-Denis

Germania

Berlin

Bremen

Erfurt

Hannover

Kiel

Leipzig

Magdeburg

Mainz

Mülheim an der Ruhr

München

Rostock

Stuttgart

Wiesbaden

Grecia

Athens

Irlanda

Dublin

Islanda

Reykjavík

Italia

Firenze (Toscana, Umbria, Marche)

Milano (Lombardia, Emilia Romagna)

Napoli (Abruzzo, Calabria, Campania, Basilicata, Molise, Puglia, Sicilia)

Roma (Lazio, Sardegna)

Torino (Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta)

Venezia (Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia)

Lettonia

Riga

Lituania

Vilnius

Lussemburgo

Luxembourg

Malta

Pieta`

Norvegia

Oslo

Paesi Bassi

Den Haag

Polonia

Kielce

Lublin

Warsaw

Wroclaw

Portogallo

Lisboa

Regno Unito

Belfast (Northern Ireland)

Cardiff (Wales)

Edinburgh (Scotland)

London (England)

Repubblica ceca

Praha

Romania

Baciu Cluj

Bucuresti

Constanta

Timișoara

Slovacchia

Bratislava

Slovenia

Ljubljana

Spagna

Barcelona

Madrid

Oviedo

Palma

Santa Cruz de Tenerife

Sevilla

Valencia

Vitoria- Gazteiz

Zaragoza

Svezia

Stockholm

Ungheria

Budapest

3000/3000

Le informazioni inserite nel presente modulo vengono inviate direttamente a un partner della rete Enterprise Europe. I dati personali immessi nel modulo saranno usati solo per aiutare il consulente a rispondere alla tua richiesta; i dati non saranno conservati in seguito.