Percorso di navigazione

Aggiornamento 05/2016

Aggiornamento 05/2016

Clausole contrattuali abusive

La normativa dell'UE English fissa alcuni requisiti di equità e trasparenza per i contratti firmati con i consumatori.

Quali sono le clausole contrattuali interessate?

Le seguenti informazioni riguardano soltanto la vendita a consumatori che acquistano al di fuori della loro sfera professionale. Non riguardano la vendita ad altre imprese.

I requisiti dell'UE si applicano alle condizioni contrattuali che non sono state negoziate individualmente con il consumatore, come le clausole standard stilate in anticipo. Sono specificamente esclusi sia l'oggetto principale che gli aspetti monetari del contratto.

Va notato che spetta al venditore provare che un contratto è stato negoziato singolarmente.

I contratti devono essere equi

Le condizioni contrattuali standard applicate dal commerciante, siano esse specificate a parte o nell'ambito di contratto dettagliato, devono essere eque.

In base alla normativa dell'UE English , le clausole contrattuali standard non devono:

  • essere contrarie al requisito della buona fede;
  • risultare svantaggiose per i consumatori (in termini di diritti e doveri) rispetto ai venditori/fornitori.

Occorre agire in buona fede, tenendo conto degli interessi legittimi del consumatore, e in modo equo e corretto.

Le clausole contrattuali abusive non sono vincolanti

Se determinate clausole di un contratto sono abusive, non sono vincolanti per il consumatore, e il commerciante non può applicarle anche se il consumatore le ha sottoscritte!

Se la clausola abusiva non costituisce un elemento essenziale del contratto, il resto del contratto (ma non la clausola abusiva) mantiene la sua validità.

I contratti devono essere trasparenti

Le clausole contrattuali devono essere formulate in modo chiaro e comprensibile. Non devono soltanto essere chiare dal punto di vista grammaticale, ma consentire al consumatore di comprenderne le conseguenze economiche.

 

In caso di ambiguità, prevale l'interpretazione più favorevole al consumatore!

Esempi di clausole abusive

Oltre al requisito generale della "buona fede" e dell'"equità", le norme dell'UE contengono un elenco di clausole specifiche che possono essere considerate abusive.

Ecco alcune situazioni in cui le clausole contrattuali possono essere giudicate abusive secondo le norme dell'UE:

 

1. Responsabilità in caso di decesso del consumatore o di lesioni

Clausole che escludono/limitano la responsabilità del commerciante se il consumatore muore o subisce lesioni a seguito di un atto o un'omissione da parte del commerciante.

2. Risarcimento in caso di inadempienza da parte del commerciante

Clausole che escludono/limitano i diritti dei consumatori al risarcimento in caso di inadempienza da parte del commerciante.

3. Clausola liberatoria a favore del commerciante

Clausole che vincolano il consumatore, ma che consentono al commerciante di interrompere la prestazione di un servizio semplicemente perché non lo trova adeguato.

4. Risarcimento unilaterale per annullamento

Clausole che consentono al commerciante di trattenere gli anticipi se il consumatore annulla il contratto, ma che non prevedono un risarcimento equivalente per il consumatore in caso di annullamento da parte del commerciante.

5. Risarcimento eccessivo

Clausole che impongono al consumatore inadempiente di pagare un risarcimento eccessivo.

6. Annullamento unilaterale

Clausole che consentono al commerciante di risolvere un contratto unilateralmente senza dare al consumatore lo stesso diritto.

7. Annullamento con breve preavviso

Clausole che autorizzano un commerciante a risolvere, con breve preavviso, un contratto senza scadenza fissa, tranne in casi assolutamente giustificati.

8. Proroghe automatiche dei contratti a tempo determinato

Clausole che impongono al consumatore di notificare la sua intenzione di porre fine al contratto con un preavviso eccessivamente ampio.

9. Clausole occulte

Clausole che vincolano i consumatori anche se non erano chiaramente specificate prima della firma del contratto.

10. Modifiche unilaterali al contratto

Clausole che consentono al commerciante di modificare unilateralmente un contratto senza dover dare una giustificazione valida.

11. Modifica unilaterale di un prodotto o un servizio

Clausole che consentono a un commerciante di apportare unilateralmente e senza una ragione valida modifiche al prodotto o servizio da fornire.

12. Variazioni di prezzo

Clausole con cui il commerciante può fissare il prezzo finale alla consegna o aumentarlo, senza dare ai consumatori la possibilità di risolvere il contratto se l'importo è di gran lunga superiore a quello inizialmente convenuto.

13. Interpretazione unilaterale del contratto

Clausole in base alle quali solo il commerciante ha il diritto di interpretare il contratto e di decidere se il prodotto o il servizio è conforme a quanto pattuito.

14. Mancato rispetto degli impegni assunti dal personale del commerciante

Clausole in base alle quali un commerciante cerca di non rispettare gli impegni assunti dal suo personale o di subordinarli ad altre condizioni.

15. Rispetto unilaterale degli obblighi

Clausole che impongono ai consumatori di rispettare tutti i loro obblighi quando un commerciante non rispetta i suoi.

16. Cessione del contratto ad altri commercianti a condizioni meno favorevoli

Clausole che consentono al commerciante di cedere il contratto senza il consenso del consumatore e a condizioni peggiori.

17. Diritti limitati all'azione legale

Clausole che limitano la possibilità per il consumatore di adire le vie legali e che gli impongono l'onere della prova quando incombe all'altra parte contraente.

Informazioni sulle norme nazionali

Va ricordato che la normativa europea sulle clausole abusive fissa requisiti minimi che possono essere ulteriormente rafforzati o ampliati dalla legislazione nazionale.

Per maggiori informazioni sulle norme vigenti nel tuo paese, contatta la rete Enterprise Europe Network.

Contatta un partner di sostegno alle imprese locali

La tua richiesta verrà inviata a un partner di sostegno della rete Enterprise Europe. Per aiutare il consulente a svolgere in modo corretto e tempestivo questo servizio gratuito si prega di fornire quante più informazioni possibile.

Sostegno alle imprese locali

Assistenza e consulenza

Contatta i servizi di assistenza specializzati

Assistenza e consulenza

Contatta un partner di sostegno alle imprese locali

La tua richiesta verrà inviata a un partner di sostegno della rete Enterprise Europe. Per aiutare il consulente a svolgere in modo corretto e tempestivo questo servizio gratuito si prega di fornire quante più informazioni possibile.

EEN-logo

Modulo di contatto

(tutti i campi sono obbligatori)
Grazie, il messaggio è stato inviato correttamente.
A causa di problemi tecnici non è stato possibile inviare il messaggio. Riprovare più tardi.
Inserire un indirizzo e-mail valido

Dati personali

Dati dell'impresa

Austria

Wien

Belgio

Brussel

Bruxelles

Namur

Bulgaria

Sofia

Cipro

Nicosia

Croazia

Zagreb

Danimarca

Copenhagen

Estonia

Tallinn

Finlandia

Helsinki

Francia

Blagnac Cedex

Caen

Dijon

Guadeloupe, Martinique

Lille

Lyon

Paca

Paris, Ile-de-France, Centre, Nouvelle-Calédonie, Polynésie

Rennes

Saint-Denis

Germania

Berlin

Bremen

Erfurt

Hannover

Kiel

Leipzig

Magdeburg

Mainz

Mülheim an der Ruhr

München

Rostock

Stuttgart

Wiesbaden

Grecia

Athens

Irlanda

Dublin

Islanda

Reykjavík

Italia

Firenze (Toscana, Umbria, Marche)

Milano (Lombardia, Emilia Romagna)

Napoli (Abruzzo, Calabria, Campania, Basilicata, Molise, Puglia, Sicilia)

Roma (Lazio, Sardegna)

Torino (Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta)

Venezia (Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia)

Lettonia

Riga

Lituania

Vilnius

Lussemburgo

Luxembourg

Malta

Pieta`

Norvegia

Oslo

Paesi Bassi

Den Haag

Polonia

Kielce

Lublin

Warsaw

Wroclaw

Portogallo

Lisboa

Regno Unito

Belfast (Northern Ireland)

Cardiff (Wales)

Edinburgh (Scotland)

London (England)

Repubblica ceca

Praha

Romania

Baciu Cluj

Bucuresti

Constanta

Timișoara

Slovacchia

Bratislava

Slovenia

Ljubljana

Spagna

Barcelona

Madrid

Oviedo

Palma

Santa Cruz de Tenerife

Sevilla

Valencia

Vitoria- Gazteiz

Zaragoza

Svezia

Stockholm

Ungheria

Budapest

3000/3000

Le informazioni inserite nel presente modulo vengono inviate direttamente a un partner della rete Enterprise Europe. I dati personali immessi nel modulo saranno usati solo per aiutare il consulente a rispondere alla tua richiesta; i dati non saranno conservati in seguito.

Assistenza e consulenza

Contatta i servizi di assistenza specializzati

Per saperne di più sui tuoi diritti nell'UE / risolvere i problemi incontrati con una pubblica amministrazione