Percorso di navigazione

Condividi su 
	Condividi su Facebook
  
	Invia come Tweet 
  
	Condividi su google+
  
	Condividi su linkedIn
Caratteri di grandezza normaleAumenta la grandezza caratteri del 200%Aggiungi ai preferitiVisualizzazione a contrasto elevato

Italia

Proprietà intellettuale

Aggiornamento 03/2013

Disposizioni giuridiche

L'Italia ha adottato la legislazione europea in materia di marchi di impresa mediante il Codice della proprietà industriale.

Il Codice della proprietà industriale include e armonizza la normativa italiana, comunitaria e internazionale in materia di marchi, brevetti d'invenzione, modelli e disegni.

Diritti di proprietà intellettuale

Diritti di proprietà industriale

Per marchio si intende un nome, un simbolo, un motto, un disegno o un qualsiasi altro emblema associato a un bene o a un servizio, volto all'identificazione dell'impresa specifica che lo ha fornito.

Si distingue il marchio di fatto dal marchio registrato, che gode di una protezione rafforzata. La registrazione dura dieci anni a partire dalla data di deposito della domanda, salvo il caso di rinuncia del titolare, e alla scadenza può essere rinnovata ogni volta per ulteriori dieci anni.

Per essere registrabile il marchio deve essere originale, salvo il caso in cui sia stato registrato in uno Stato estero, fatta eccezione per i marchi noti o nel caso in cui la registrazione avvenga in mala fede.

Il marchio di fatto (non registrato) è soggetto a tutti i rischi che deriverebbero dall'eventuale registrazione altrui dello stesso.

Il brevetto è, invece, un diritto esclusivo concesso dal governo, che autorizza il titolare all'impiego di un'invenzione per un determinato intervallo di tempo, consentendogli di godere dei vantaggi commerciali che ne possono derivare.

Distinguiamo innanzitutto il brevetto d'invenzione, che riguarda una nuova creazione (durata: 20 anni), dal brevetto per modello di utilità , che è un miglioramento di una creazione già esistente (durata 10 anni).

La protezione garantita dal brevetto può essere richiesta solo per il territorio nazionale (brevetto nazionale) o per la maggioranza degli stati del mondo (brevetto internazionale). Per quanto riguarda l'UE l’11 Dicembre 2012 il Parlamento europeo ha approvato il regolamento che dal 2014 introdurrà il Brevetto Comunitario.

I modelli industriali si distinguono in:

  • Modelli di utilità: applicabili a macchine, strumenti, equipaggiamenti o altri oggetti già esistenti;
  • Disegni e modelli: segni distintivi che contribuiscono all'identificazione di un certo tipo di prodotto.

La durata dei modelli di utilità é di 10 anni dalla data di deposito del modulo di richiesta. Per il modello di tipo disegni e modelli la durata è di 5 anni, prorogabile per ulteriori cinque anni, fino a un massimo di 25.

I marchi di impresa comunitari sono validi in tutto il territorio dell'Unione Europea (comprendente i 27 paesi attualmente aderenti e i paesi che vi aderiranno in futuro). La registrazione è valida per 10 anni ed è rinnovabile.

Le organizzazioni e associazioni che desiderano garantire l'origine, natura o qualità di uno specifico prodotto possono ottenere brevetti per marchi di impresa individuale o di tipo collettivo. Queste organizzazioni possono in seguito, permettere ai produttori o commercianti membri dell'organizzazione o dell'associazione l'uso del brevetto.

Diritti d'autore

Il diritto d'autore è la facoltà originaria esclusiva di diffusione e sfruttamento di un'opera dell'ingegno.

La legge italiana tutela tutte le opere di ingegno, letterarie, teatrali, di arti figurative, architettoniche, cinematografiche e di scienza, riconoscendo all'autore una serie di diritti patrimoniali e morali.

La tutela dell'opera è automatica e all'autore non è richiesta alcuna formalità (deposito o registrazione).

Organismi per la tutela della proprietà intellettuale

In Italia, i brevetti e i marchi sono competenza dall'Ufficio italiano brevetti e marchi, istituito presso la Camera di commercio di ogni provincia.

Tutela dei diritti di proprietà intellettuale all'estero

L'Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale (World Intellectual Property Organization-WIPO) é un'agenzia specializzata delle Nazioni Unite che promuove e protegge la proprietà intellettuale nel mondo.

Marchi di impresa

I titolari di un marchio nazionale possono estenderne la tutela nei Paesi Europei ed Extraeuropei che aderiscono a due accordi internazionali (l'Accordo di Madrid e il Protocollo di Madrid) depositando una domanda di marchio internazionale nella sede del WIPO di Ginevra.

Diritti d'autore

A livello internazionale, il diritto d'autore è tutelato attraverso la Convenzione di Berna, a cui aderiscono un centinaio di Stati. Le opere appartenenti ad uno degli Stati aderenti alla Convenzione gode negli altri Stati dei diritti che le leggi accordano ai propri cittadini.

Lotta alla contraffazione e alla pirateria

Nel 2004 nascono in Italia i Desk per la tutela della proprietà intellettuale (IPR Desk). Essi sono uffici affidati a funzionari pubblici (presenti presso gli uffici dell'ICE in 10 paesi) con esperienza in materia di proprietà industriale, che hanno il compito di monitorare il mercato e fornire informazioni sul sistema di proprietà industriale e sul suo funzionamento nel paese di competenza.

I diritti di proprietà intellettuale stimolano gli investimenti nell’innovazione e nella ricerca.

Procedure amministrative

Registrazione di marchi e brevetti

Per registrare un marchio è necessario presentare l'apposita domanda alla Camera di Commercio locale o inviarla all'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, con sede a Roma, a mezzo di lettera raccomandata con ricevuta di ritorno. Se muniti di firma digitale è possibile inviare la domanda on-line tramite il servizio "Telemaco".

Gli inventori possono estendere i diritti di proprietà intellettuale di un marchio all'intera Unione europea, attraverso l'Ufficio per l'armonizzazione nel mercato interno dell'UE (UAMI).

Per ottenere l'estensione di un marchio italiano nei paesi non europei è necessario presentare una richiesta di registrazione internazionale all'Organizzazione mondiale della proprietà intellettuale (OMPI), con sede a Ginevra, che provvederà a inoltrare le relative domande ai paesi non europei.

L'European Patent Office è l’istituto incaricato a rilasciare il brevetto europeo, dopo aver esaminato le varie proposte di brevetto. L’EPO redige, inoltre, i rapporti di ricerca, relazioni volte a valutare la brevettabilità di un’invenzione.

Assistenza e consulenza

Assistenza e consulenza

Invia un'e-mail a un'organizzazione aziendale nella tua zona

L'UE gestisce un network (Enterprise Europe Network) di organizzazioni aziendali nella maggior parte dei paesi europeiEnglish che potrebbe esserti utile.

Scegli il paese e la città e inserisci la richiesta qui sotto.

Paese

Austria

Feldkirch

Graz

Innsbruck

Klagenfurt

Linz

Salzburg

Wien

Belgio

Antwerpen

Arlon

Brugge

Brussels

Charleroi

Gent

Hasselt

Leuven

Libramont

Liège

Mons

Namur

Nivelles

Bulgaria

Dobrich

Plovidiv

Ruse

Sandanski

Sofia

Stara Zagora

Vratsa

Yambol

Cipro

Nicosia

Croazia

Osijek

Rijeka

Split

Varazdin

Zagreb

Danimarca

Aalborg

Copenhagen

Herning

Kolding

Næstved

Viborg

Estonia

Tallinn

Finlandia

Helsinki

Oulu

Tampere

Turku

Vantaa

Francia

Amiens

Annecy

Aulnat

Besançon

Bordeaux

Bourg en Bresse

Caen

Cayenne

Chalons-en-Champagne

Chambéry

Dijon

Fort-de-France

Grenoble

Lille

Limoges

Lyon

Marseille

Marseille

Montpellier

Montpellier

Nancy

Nantes

Orléans

Paris

Pointe-à-Pitre

Poitiers

Privas

Rennes

Rouen

Saint-Denis

Saint-Etienne

Strasbourg

Toulouse

Valence

Germania

Berlin

Bremen

Bremenhaven

Chemnitz

Dresden

Düsseldorf

Erfurt

Frankfurt/Oder

Freiburg

Hamburg

Hannover

Kaiserslautern

Kiel

Konstanz

Leipzig

Magdeburg

Mannheim

Mülheim an der Ruhr

München

Potsdam

Reutlingen

Rostock

Saabrücken

Stuttgart

Trier

Ulm

Villingen-Schwenningen

Wiesbaden

Grecia

Athens

Heraklion

Ioannina

Kavala

Kozani

Thessaloniki

Tripolis

Volos

Irlanda

Dublin

Italia

Abruzzo

Aosta

Apulia

Ascoli Piceno

Basilicata

Bologna

Bologna

Cagliari

Calabria

Calabria

Campania

Catania

Florence

Genova

Gorizia

Milano

Molise

Naples

Palermo

Palermo

Perugia

Pesaro

Pisa

Pordenone

Ravenna

Rome

Rovereto

Sassari

Sicily

Terni

Torino

Trieste

Udine

Venezia

Venezia

Venezia

Lettonia

Riga

Lituania

Kaunas

Klaipėda

Vilnius

Lussemburgo

Luxembourg

Malta

Pieta`

Norvegia

Ås

Oslo

Stavanger

Tromsø

Paesi Bassi

Den Haag

Nieuwegein

Polonia

Bialystok

Gdańsk

Kalisz

Katowice

Kielce

Konin

Kraków

Lublin

Lublin

Olsztyn

Opole

Poznań

Rzeszów

Szczawno-Zdrój

Szczecin

Toruń

Warsaw

Warsaw

Warsaw

Wroclaw

Zielona Góra

Łódź

Portogallo

Aveiro

Braga

Coimbra

Évora

Faro

Funchal

Lisboa

Ponta Delgada

Porto

Regno Unito

Belfast

Bristol

Cambridge

Cardiff

Coventry

Inverness

London

Manchester

Newcastle

Yorkshire and Humber

Repubblica ceca

Brno

Brno

Liberec

Ostrava

Ostrava

Pardubice

Plzen

Praha

Usti nad Labem

Romania

Arad

Bacau

Bucuresti

Cluj-Napoca

Constanta

Craiova

Galati

Iasi

Ramnicu Valcea

Timișoara

Slovacchia

Bratislava

Prešov

Slovenia

Koper

Ljubljana

Maribor

Spagna

Albacete

Alicante

Badajoz

Barcelona

Bilbao

Ciudad Real

Donostia- San Sebastian

Ferrol

Las Palmas de Gran Canaria

Llanera

Logroño

Madrid

Madrid

Murcia

Oviedo

Palma

Pamplona

Paterna (Valencia)

Santa Cruz de Tenerife

Santander

Santiago de Compostela

Sevilla

Toledo

Valencia

Valladolid

Vitoria- Gazteiz

Zaragoza

Svezia

Borlänge

Göteborg

Jönköping

Kramfors

Luleå

Malmö

Örebro

Östersund

Stockholm

Umeå

Västerås

Växjö

Ungheria

Budapest

Debrecen

Eger

Győr

Miskolc

Nyíregyháza

Pécs

Szeged

Székesfehérvár

Zalaegerszeg

Inserisci il messaggio qui *

* Campo obbligatorio (deve essere compilato)