Navigation path

Left navigation

Additional tools

Commissione europea - Dichiarazione

Più visibilità alle competenze e alle qualifiche in tutta l'UE: dichiarazione della Commissaria Marianne Thyssen in seguito all'adozione della revisione del quadro Europass

Bruxelles, 12 aprile 2018

Oggi gli Stati membri dell'UE hanno adottato la proposta della Commissione di una revisione del quadro Europass. Tale revisione, intesa a semplificare e modernizzare il modello di CV Europass e gli altri strumenti in materia di competenze per l'era digitale, consentirà ai cittadini in tutta l'UE di rendere più visibili le proprie competenze e qualifiche e aiuterà i responsabili politici ad anticipare le esigenze e le tendenze del mercato del lavoro. Con l'accordo odierno la Commissione ha completato il varo di tutte le dieci iniziative annunciate nell'ambito dell'agenda per le competenze per l'Europa adottata nel giugno 2016.

In relazione all'accordo degli Stati membri, la Commissaria responsabile per l'Occupazione, gli affari sociali, le competenze e la mobilità dei lavoratori, Marianne Thyssen, ha dichiarato:

"Mi congratulo vivamente per l'adozione odierna da parte del Consiglio della revisione della decisione Europass. Con l'adozione di questo atto legislativo abbiamo ora completato il varo di tutte le 10 iniziative dell'agenda per le competenze per l'Europa.

Da più di un decennio Europass costituisce un importante strumento a sostegno di una migliore comunicazione e comprensione delle competenze e delle qualifiche: è un ponte indispensabile tra il mondo del lavoro e quello dell'istruzione e della formazione. Gli accessi al portale Europass sono oltre 55 000 al giorno e dal 2004 il modello di CV Europass è stato scaricato più di 100 milioni di volte.

Europass ha chiaramente dimostrato il suo valore aggiunto come veicolo per comunicare le competenze in tutta l'UE, ma deve evolvere in parallelo con le sfide e le opportunità dell'era digitale.

Grazie all'odierna adozione della nostra proposta di modernizzare Europass, il quadro offrirà un portfolio elettronico di archiviazione e condivisione delle informazioni, strumenti di autovalutazione delle proprie competenze e strumenti per descrivere l'apprendimento formale e informale nonché le qualifiche.

Per la prima volta, Europass offrirà anche informazioni per sostenere la gestione della carriera, comprese informazioni sulle tendenze e sulle esigenze del mercato del lavoro e in materia di orientamento e opportunità di apprendimento in Europa.

La Commissione è impaziente di avviare i lavori per l'attuazione di questa nuova fase di Europass in stretta collaborazione con gli Stati membri e i portatori di interessi. Desidero ringraziare tutti coloro che hanno partecipato per il loro impegno a garantire strumenti e servizi migliori per le competenze e le qualifiche per i nostri cittadini."

Contesto

Nell'ottobre 2016 la Commissione ha adottato una proposta di revisione della decisione Europass del 2004 come una delle dieci iniziative previste nell'ambito dell'agenda per le competenze per l'Europa.

La decisione adottata oggi si fonda sulla proposta della Commissione presentata nell'ottobre 2016, che a sua volta si è basata sul feedback ricevuto, sui risultati di consultazioni e su importanti contributi degli Stati membri, delle parti sociali e dei portatori di interessi. Tra i contributi rientrano il parere del Comitato economico e sociale europeo e la consultazione del Comitato delle regioni. Il quadro è in linea con la comunicazione sulla nuova agenda per le competenze per l'Europa e contribuisce alla promozione del pilastro europeo dei diritti sociali.

Per ulteriori informazioni

Comunicato stampa - Nuovo quadro Europass: più visibilità alle competenze e alle qualifiche

STATEMENT/18/3201

Contatti per la stampa:

Informazioni al pubblico: contattare Europe Direct telefonicamente allo 00 800 67 89 10 11 o per e-mail


Side Bar