Navigation path

Left navigation

Additional tools

Commissione europea - Dichiarazione

Dichiarazione del primo vicepresidente Frans Timmermans e delle commissarie Marianne Thyssen, Vĕra Jourová e Corina Crețu in vista della Giornata internazionale dei Rom, sabato 8 aprile 2017:

Bruxelles, 7 aprile 2017

"La parità di trattamento e i diritti fondamentali sono le pietre angolari dell'Unione europea. I Rom hanno una lunga storia di esclusione sociale e di pregiudizi. La minoranza più numerosa d'Europa, con 6 milioni di persone che vivono nell'UE, continua a essere discriminata ed emarginata.

Siamo fermamente decisi a continuare la lotta all'antiziganismo e a sollecitare la piena integrazione dei Rom in tutti i paesi e in tutte le società dell'UE.

Dal 2011 la Commissione europea opera a stretto contatto con gli Stati membri per lottare contro la discriminazione e promuovere l'inclusione sociale ed economica dei Rom, in particolare tramite gli investimenti della politica di coesione in progetti riguardanti l'integrazione sociale, il capitale umano e il risanamento urbano. Nonostante i progressi compiuti, resta ancora molto da fare per migliorare la vita quotidiana dei Rom e costruire una società inclusiva.

Invitiamo gli Stati membri ad accelerare le iniziative a sostegno dei Rom: ogni paese dell'UE dovrebbe rispettare e applicare le leggi antidiscriminazione; tutti i bambini Rom dovrebbero avere accesso a un'istruzione che non ne favorisca la segregazione; le autorità nazionali dovrebbero impedire gli sgomberi forzati e sostenere l'accesso a soluzioni abitative. Più in generale, esortiamo gli Stati membri a dar prova di impegno politico e ad impostare una visione a lungo termine per la lotta contro la discriminazione e l'antiziganismo.

Come deciso dai ministri degli Affari sociali nel dicembre 2016, la Commissione avvierà una valutazione del quadro dell'UE per le strategie nazionali di integrazione dei Rom. La valutazione prenderà in esame l'impatto degli strumenti europei e nazionali finora istituiti e fornirà spunti su come migliorare la strategia e renderla più efficace nel promuovere l'inclusione dei Rom.

L'integrazione e l'accettazione iniziano dai singoli individui: invitiamo pertanto tutti i cittadini dell'UE a riconoscere e accettare la parità dei Rom e a prendere atto dell'unicità del ruolo svolto dalla loro storia e dalla loro cultura."

 

Per ulteriori informazioni:

Politica dell'UE per i Rom

"Accelerare il processo di integrazione dei Rom" - Conclusioni del Consiglio, 2016

Comunicato stampa: Rapporto annuale sulle strategie di integrazione dei Rom (giugno 2016)

Scheda informativa: Progressi compiuti dagli Stati membri dell'UE per l'integrazione dei Rom

 

STATEMENT/17/866

Contatti per la stampa:

Informazioni al pubblico: contattare Europe Direct telefonicamente allo 00 800 67 89 10 11 o per e-mail


Side Bar