Navigation path

Left navigation

Additional tools

Commissione europea - Dichiarazione

Dichiarazione del Vicepresidente Frans Timmermans e della Commissaria Věra Jourová a seguito della decisione del Consiglio relativa alla firma della convenzione sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne

Bruxelles, 11 maggio 2017

Dichiarazione comune di Frans Timmermans, primo vicepresidente, e Věra Jourová, Commissaria per la Giustizia, i consumatori e la parità di genere, a seguito della decisione del Consiglio relativa alla firma della convenzione sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica

"La violenza sulle donne costituisce una violazione dei diritti umani e una forma di discriminazione brutale. In Europa, una donna su tre ha subito violenze almeno una volta nella vita.

La decisione odierna del Consiglio costituisce un passo significativo verso la piena adesione dell'UE — e dei suoi Stati membri — alla convenzione sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica (convenzione di Istanbul). Per l'Europa si tratta del primo strumento internazionale vincolante ed esaustivo che affronta il problema della violenza sulle donne.

La convenzione di Istanbul consentirà all'UE e ai suoi Stati membri di sviluppare e rafforzare la prevenzione, l'azione penale e l'eliminazione della violenza sulle donne e le ragazze e la violenza domestica.

La firma della convenzione di Istanbul invia un segnale politico importante proprio nell'anno - il 2017 - che la Commissione ha dedicato alla lotta contro la violenza sulle donne: l'UE è fermamente impegnata a porre fine alla violenza nei confronti delle donne."

 

Contesto

La convenzione di Istanbul del Consiglio d'Europa è il trattato internazionale di maggiore portata sulla lotta alla violenza nei confronti le donne e la violenza domestica: riconosce la violenza sulle donne come una violazione dei diritti umani e la affronta attraverso misure volte a prevenire la violenza, proteggere le vittime e perseguire gli autori dei reati.

Come prossima fase, l'UE procederà alla conclusione della convenzione.

 

Per maggiori informazioni

Scheda informativa sulla convenzione di Istanbul e sulle azioni dell'UE per combattere la violenza nei confronti delle donne:

http://ec.europa.eu/newsroom/document.cfm?doc_id=44558

Campagna: Diciamo no! Basta alla violenza sulle donne

STATEMENT/17/1268

Contatti per la stampa:

Informazioni al pubblico: contattare Europe Direct telefonicamente allo 00 800 67 89 10 11 o per e-mail


Side Bar