Navigation path

Left navigation

Additional tools

Other available languages: EN FR DE DA ES NL SV PT FI EL

Pesc/00/109

Bruxelles, 26 luglio 200010583/00 (Presse 277)

Dichiarazione della Presidenza a nome dell'Unione europea sul processo di Miroslav FILIPOVIC

L'Unione europea esprime il proprio sostegno al Sig. Miroslav FILIPOVIC, giornalista serbo indipendente corrispondente di Danas e di diversi altri organi o agenzie stampa europei, detenuto da metà maggio nel carcere militare di Nis, giudicato e condannato il 26 luglio a 7 anni di detenzione dal tribunale militare di Nis per aver esercitato la propria professione di giornalista.

L'Unione europea deplora che le autorità iugoslave abbiano rifiutato di ricevere prima della fine dell'udienza la Presidenza locale dell'UE, secondo quanto richiesto dalla stessa, incaricata dall'UE di un'iniziativa per ottenere la liberazione del Sig. FILIPOVIC e l'accesso dei rappresentanti dell'UE al processo.

L'Unione europea condanna con la massima fermezza la carcerazione del Sig. FILIPOVIC, il suo processo, le condizioni in cui esso si è svolto, a porte chiuse e con procedura sommaria, nonché il verdetto, i quali costituiscono un passo supplementare verso la repressione della stampa indipendente in Serbia e violazioni flagranti della libertà di stampa da parte del regime di Belgrado.

Essa ricorda che la libertà di espressione, il diritto e il dovere di informare liberamente e il diritto ad un processo equo e pubblico dinanzi ad un tribunale imparziale e indipendente fanno parte dei diritti fondamentali dell'uomo, sanciti da numerosi testi internazionali, tra cui in primo luogo la Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo.


Side Bar