Navigation path

Left navigation

Additional tools

Dispositivi elettronici portatili – Domande frequenti

European Commission - MEMO/13/1100   09/12/2013

Other available languages: EN FR DE DA ES NL SV PT FI EL CS ET HU LT LV MT PL SK SL BG RO HR

Commissione europea

MEMO

Bruxelles, 9 dicembre 2013

Dispositivi elettronici portatili – Domande frequenti

Che cosa sono i dispositivi elettronici portatili (PED)?

Si tratta di apparecchi quali fotocamere digitali, smartphone, tablet, e-reader e così via. Gli orientamenti pubblicati dall'Agenzia europea per la sicurezza aerea (AESA) riguardano tutti i dispositivi elettronici portatili, purché non trasmettano alcun segnale, ossia devono essere in modalità aereo o volo (di seguito "modalità volo"). Le funzioni di trasmissione come la connessione alla rete di telefonia mobile, il Wi-Fi, il Bluetooth, ecc. devono essere disattivate.

Ho sentito dire che l'UE sta estendendo l'uso sicuro dei dispositivi elettronici portatili a bordo – che cosa è cambiato?

I nuovi orientamenti europei in materia di sicurezza stabiliscono che i passeggeri possono tenere accesi i dispositivi elettronici portatili in modalità volo durante tutte le fasi del volo, purché l'equipaggio di volo o di cabina non fornisca istruzioni diverse.

Prima dell'introduzione di tale modifica, ai passeggeri era consentito utilizzare i PED in modalità volo (senza trasmissione di segnali) durante la fase di volo ma non durante il rullaggio, il decollo e l'atterraggio.

Posso già utilizzare il mio dispositivo elettronico portatile a bordo in modalità volo?

L'Agenzia europea per la sicurezza aerea (AESA) ha trasmesso alle compagnie aeree nuovi orientamenti sulle modalità per estendere l'uso sicuro dei PED in tutte le fasi del volo.

La fase di implementazione avrà tempi diversi per le varie compagnie, che dovranno adeguare le proprie procedure operative, ma si prevede che molte di esse riusciranno a farlo già nelle prossime settimane.

Una volta a bordo, potrò usare il mio PED in modalità volo in tutte le circostanze?

La sicurezza viene prima di tutto. Può accadere che l'equipaggio chieda ai passeggeri di spegnere i propri dispositivi. I passeggeri devono rispettare sempre tutte le istruzioni dell'equipaggio in materia di sicurezza.

E per quanto riguarda i dispositivi in modalità trasmissione? Posso usare il mio PED a bordo per inviare e-mail, SMS, ecc.?

Non ancora, ma il Commissario europeo per i Trasporti, Siim Kallas, ha chiesto all'AESA di accelerare la revisione delle norme di sicurezza sull'utilizzo a bordo di dispositivi elettronici in modalità trasmissione e di pubblicare gli orientamenti aggiornati nel 2014.

Per il momento, continuano ad applicarsi tutte le restrizioni concernenti l'uso dei PED in modalità trasmissione (compresi i telefoni cellulari) a bordo di aeromobili. I PED possono essere utilizzati in modalità trasmissione per effettuare chiamate o inviare e-mail soltanto su aeromobili dotati di sistemi di bordo certificati dal punto di vista della sicurezza. Anche in questi casi, la connessione è consentita esclusivamente nella fase di crociera e avviene tramite il sistema di bordo, non dalla rete a terra. Le compagnie aeree fissano le condizioni per l'accesso, in particolare il costo della connessione. Per il momento, solo un numero limitato di aeromobili dispone di questo sistema, ma si prevede un aumento del suo utilizzo nei prossimi anni. In tutti i casi, i passeggeri devono rivolgersi all'equipaggio di cabina per informazioni sulle capacità dell'aeromobile in termini di connettività.

Ma le chiamate vocali non potrebbero infastidire?

La revisione delle norme di sicurezza per i dispositivi in trasmissione prenderà in considerazione anche l'uso sicuro dei telefoni cellulari. Spetta tuttavia alle singole compagnie aeree adottare le misure che maggiormente soddisfano i loro clienti, imponendo eventualmente limitazioni alle chiamate vocali a bordo per riguardo nei confronti degli altri passeggeri.

La nuova politica è sicura?

Sì. La nuova politica si fonda su studi condotti da esperti di tutti i settori del trasporto aereo, ivi inclusi le compagnie aeree, i fabbricanti di aeromobili, le associazioni di piloti e i produttori di PED.

Le compagnie aeree sono tenute ad applicare la nuova politica?

No. Tutte le compagnie aeree sono libere di optare per una politica più restrittiva in materia di utilizzo dei PED. Qualsiasi restrizione all'uso dei PED da parte dei passeggeri è a discrezione della compagnia aerea.

L'equipaggio di cabina o di volo può chiedere ai passeggeri di non utilizzare i propri PED?

Sì. I passeggeri devono sempre seguire le istruzioni dell'equipaggio di cabina e di volo.

In che modo l'equipaggio di cabina o di volo può accertarsi che tutti i PED siano in modalità volo?

La sicurezza in volo deve essere una priorità per tutti. L'equipaggio di cabina o di volo potrebbe non avere sempre la possibilità di verificare che tutti i passeggeri abbiano attivato la modalità volo sui propri dispositivi. I passeggeri sono tenuti a seguire sempre le istruzioni dell'equipaggio di cabina e di volo.

Che cosa fanno le compagnie aeree straniere? La nuova politica si applica a tutte le compagnie aeree che operano in Europa?

Le compagnie aeree esterne all'UE rispettano le disposizioni dell'autorità dell'aviazione civile del proprio paese. Gli orientamenti aggiornati dell'UE si applicano solo alle compagnie aeree europee.


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website