Navigation path

Left navigation

Additional tools

Commissione europea - Comunicato stampa

Mercato dei prodotti lattiero-caseari: venduto il 99 % delle scorte pubbliche di latte scremato in polvere

Bruxelles, 24 gennaio 2019

Con l'ultima fruttuosa gara per la vendita di scorte pubbliche di latte scremato in polvere è stato adesso venduto il 99 % delle scorte totali acquistate e gestite dalla Commissione.

Le scorte sono state reimmesse sul mercato con prudenza, agendo in modo da mantenere l'equilibrio di mercato e sostenere la ripresa del settore in seguito alla crisi di mercato del periodo 2015-2016.

In totale, la Commissione europea ha acquistato 380 000 tonnellate di latte scremato in polvere tra il 2015 e il 2017 mediante intervento pubblico per stabilizzare il mercato e sostenere il reddito degli agricoltori. Alla fine del 2016 la Commissione ha avviato una procedura di gare pubbliche mensili e successivamente bimestrali per rimettere progressivamente i prodotti sul mercato.

Phil Hogan, Commissario per l'Agricoltura e lo sviluppo rurale, ha dichiarato: "L'ultima gara è una chiara indicazione dell'approccio prudenziale della Commissione riguardo alla gestione delle scorte di latte scremato in polvere, il 99 % delle quali è stato adesso correttamente reimmesso sul mercato. Il mio obiettivo costante è stato di utilizzare l'intervento pubblico per tutelare i redditi degli agricoltori e in tal senso abbiamo resistito negli ultimi tre anni agli appelli a ridurre le scorte in diverse maniere o perfino a distruggerle. Nessuna di queste opzioni avrebbe portato al risultato che abbiamo ottenuto. Il nostro approccio paziente ha invece permesso di tutelare non soltanto il reddito dei produttori lattiero-caseari europei, ma anche gli interessi dei contribuenti europei. L'intervento pubblico per il latte scremato in polvere si è dimostrato uno strumento efficace, particolarmente se utilizzato in maniera responsabile ed efficace, e la gara di oggi e le precedenti sono una chiara dimostrazione dell'impegno della Commissione europea a sostenere gli agricoltori europei quando le circostanze lo richiedono. Inoltre, dimostra che la politica agricola comune prevede una rete di sicurezza efficace in caso di turbative del mercato come quelle registrate negli anni 2014-2016".

A due anni dall'inizio della procedura, i magazzini sono ormai vuoti e il prezzo del latte è risalito a 36 centesimi/kg, a fronte di 26 centesimi/kg nell'estate del 2016.

La procedura di gara è documentata online in maniera del tutto trasparente sul portale dell'Osservatorio sul mercato del latte. Con la vendita di oggi di 18 514 tonnellate resta solo l'1 % delle scorte iniziali di latte scremato in polvere, ossia 4 000 tonnellate rispetto alle 380 000 iniziali. Dei 14 Stati membri che hanno immagazzinato latte scremato in polvere per conto della Commissione, solo 4 detengono ancora esigue scorte.

La prossima gara si terrà il 7 febbraio.

Ulteriori informazioni

Scheda informativa "Gestire il mercato dei prodotti lattiero-caseari dell'UE 2014-2019"

Osservatorio per il mercato del latte

Panoramica delle scorte e delle gare

IP/19/623

Contatti per la stampa:

Informazioni al pubblico: contattare Europe Direct telefonicamente allo 00 800 67 89 10 11 o per e-mail


Side Bar