Navigation path

Left navigation

Additional tools

Commissione europea - Comunicato stampa

Investire in Africa: l'UE e la fondazione Bill & Melinda Gates stanziano ulteriori 100 milioni di euro

Bruxelles, 25 gennaio 2018

Oggi la fondazione Bill & Melinda Gates ha annunciato l'impegno a contribuire al piano per gli investimenti esterni dell'UE.

Il contributo della fondazione Gates ammonterà a 50 milioni di dollari (pari a 40,9 milioni di euro) sotto forma di finanziamenti, più altri 12,5 milioni di dollari (10,2 milioni di euro) in assistenza tecnica, a favore di progetti d'investimento nel settore sanitario attraverso il quadro dell'UE per migliorare la sostenibilità degli investimenti in Africa. Mettendo insieme le risorse si vogliono incoraggiare ulteriori investimenti privati finalizzati al conseguimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile e moltiplicare più rapidamente i progetti che danno risultati positivi. La Commissione europea saluta con soddisfazione questo consistente sostegno agli sforzi compiuti a favore di uno sviluppo sostenibile in Africa e intende integrare questo contributo con ulteriori 50 milioni di euro.

Il Presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker ha dichiarato: "L'Unione europea rappresenta un terzo degli investimenti esteri diretti in Africa. Questi favoriscono la crescita e l'occupazione in entrambi i nostri continenti. Ma occorre fare di più per migliorare il contesto in cui operano le imprese e fornire una piattaforma che aiuti le aziende innovative africane a crescere. Ciò richiede il pieno coinvolgimento sia del settore privato che di quello filantropico, e sono grato alla fondazione Bill & Melinda Gates per il suo indispensabile impegno. Si tratta di un investimento per il nostro futuro comune. La collaborazione tra Europa e Africa richiede un sostegno reciproco per contribuire alla prosperità di entrambe e rendere il mondo più sicuro, più stabile e più sostenibile."

Bill Gates ha aggiunto: "Migliorare la salute consente alla società di diventare più prospera e produttiva. Dal 2000 nell'Africa subsahariana si registrano numerosi progressi in questo campo, ma dobbiamo fare di più per incentivare la ricerca e l'innovazione a favore dei poveri. Trovo straordinario che, in collaborazione con i paesi africani, la Commissione europea sia all'avanguardia nel ridurre le profonde disuguaglianze esistenti nel campo della salute a livello mondiale. Questo impegno consentirà di creare opportunità che aiuteranno le persone a uscire dalla povertà insieme alle rispettive comunità di appartenenza."

Questa nuova collaborazione sulla salute fa seguito alla prima iniziativa comune con l'UE, annunciata il 12 dicembre 2017 in occasione del vertice "One Planet" di Parigi, per sostenere lo sviluppo di strumenti e tecniche a favore dei piccoli agricoltori dei paesi in via di sviluppo.  Attraverso tale iniziativa, la Commissione erogherà 270 milioni di euro e la fondazione Bill & Melinda Gates 300 milioni di dollari (244,7 milioni di euro) per finanziare la ricerca agricola e aiutare gli agricoltori più poveri del mondo ad adeguarsi meglio alle condizioni sempre più difficili dovute ai cambiamenti climatici. Prenderanno parte al programma anche Italia, Francia, Germania e Spagna, nonché altri Stati membri dell'UE.

Contesto

L'Unione europea e l'Africa collaborano per affrontare le sfide comuni di oggi, che si tratti di investire nei giovani, promuovere lo sviluppo sostenibile, rafforzare la pace e la sicurezza, stimolare gli investimenti nel continente africano, favorire il buon governo o migliorare la gestione dei migranti.

Il piano per gli investimenti esterni dell'UE è stato adottato nel settembre 2017 per promuovere gli investimenti nei paesi partner dell'Africa e del vicinato europeo, in particolare con una nuova garanzia di 1,5 miliardi di euro del Fondo europeo per lo sviluppo sostenibile (EFSD).

L'ambiziosa iniziativa sosterrà strumenti finanziari innovativi, come le garanzie, per promuovere gli investimenti privati. Con una dotazione di 4,1 miliardi di euro provenienti dall'UE, permetterà di mobilitare fino a 44 miliardi di euro di investimenti privati entro il 2020. Tali investimenti puntano soprattutto a migliorare l'infrastruttura economica e sociale, ad esempio le infrastrutture urbane e i servizi di prossimità, e a sostenere le piccole e medie imprese e i progetti di microfinanza e di creazione di posti di lavoro, specie quelli rivolti ai giovani.

Per ulteriori informazioni:

Fondazione Bill & Melinda Gates

Pagina web del piano europeo per gli investimenti esterni

Scheda informativa: Il partenariato chiave dell'UE con l'Africa

Piano per investimenti esterni: scheda e guida

Adeguarsi ai cambiamenti climatici: l'UE e la fondazione Bill & Melinda Gates aumentano il sostegno a favore della ricerca nell'innovazione e nell'agricoltura

IP/18/361

Contatti per la stampa:

Informazioni al pubblico: contattare Europe Direct telefonicamente allo 00 800 67 89 10 11 o per e-mail


Side Bar